Si chiama “Impariamo dal tempo”, il progetto della Cassa Rurale Val di Fiemme (Tn), promosso da Eugenia Dellasega e supportato dall’associazione dei giovani soci “New Generation”, che si pone l’obiettivo di mettere in connessione nipoti e nonni. E di raccogliere testimonianze, opinioni, ma soprattutto emozioni, da condividere con la comunità. L’iniziativa nasce dal periodo di precarietà post emergenza sanitaria e mira alla ricerca di una chiave di lettura di questo tempo. Chi può farsene interprete? Chi può soccorrerci?

“C’è chi è stato testimone di un’epoca di pazienza – si legge nella nota stampa di presentazione dell’iniziativa – in cui il lavoro era scandito dalle stagioni e dove le difficoltà spingevano alla solidarietà: quei testimoni sono i nostri nonni”.

logo valdifiemme

Il progetto “Impariamo dal tempo” vuole allora valorizzare la figura dei nonni. Imparare dal passato per vivere con consapevolezza il presente. Riavvicinarci a loro, anche non fisicamente, ma mediante la tecnologia di cui disponiamo. La proposta dell’iniziativa della Cassa Rurale Val di Fiemme è stata allora quella di far registrare e filmare ai nipoti le videochiamate con i propri nonni, così da poterle condividere con la comunità locale.

“Ogni nonno ha una storia, una ricetta, un aneddoto da raccontare e l’album che si sta creando sul canale Youtube “Impariamo dal tempo” sprigiona emozioni. Chi ha partecipato al progetto si è dichiarato entusiasta del momento passato con il proprio nonno o persona cara. Gli stessi nonni, una volta pubblicato il video, sono stati chiamati da chi li aveva visti. La condivisione si è quindi trasformata in un ponte che ha creato ulteriori occasioni di relazione. Gli obiettivi raggiunti sono molteplici: coinvolgimento, riflessione, scambio”. L’auspicio della Cassa Rurale è quello di proseguire l’iniziativa, che sta creando una  rete sociale a beneficio della comunità locale.