BCC STORIES
Questa sezione del portale del Credito Cooperativo è dedicata alle storie delle nostre banche. Alle loro iniziative, ai loro progetti sul territorio. E alle loro nuove sfide.

Se anche tu vuoi raccontare la storia della tua banca inviacela a redazione@federcasse.bcc.it
 
SOCIAL
 
BCC Stories News
19/11/2018
BCC Mediocrati

Cosenza - Sono più di 180 mila i giovani calabresi emigrati negli ultimi 15 anni. Uno su due ha scelto il Nord Italia, mentre il 15,8% l'estero. Sono alcuni dei dati contenute nell’ultimo Rapporto annuale sull’economia locale realizzato dall’Istituto Demoskopika per conto della BCC Mediocrati (Cs), presentato oggi a Rende.

I dati più significativi del Rapporto. Più della metà dei flussi di popolazione emigrata durante il periodo 2002-2016 (il 50,8%, in totale 148.267 persone) possiede un livello di istruzione medio-alto. Più precisamente, circa un quinto, ossia il 19,6% è in possesso di laurea o titolo universitario, il 31,2% possiede un diploma (91.052), mentre l’altra metà il 49,2% (143.679) presenta un basso grado di istruzione. In particolare, si nota che degli oltre 46mila emigrati all’estero, il 12,8% (in totale 5.884) è in possesso di laurea, percentuale questa che sale al 20,9% (in totale 51.331) considerando i flussi regionali interni. Ma il dato più significativo riguarda ancora un volta l’età: quasi 2 laureati su 3, il 63,5% del totale, appartiene alle fasce di età più giovani fino a 34 anni, in valore assoluto 36.358 persone. Inoltre la Calabria, con ben il 38% di laureati magistrali nel 2011, è la realtà regionale a detenere il primato negativo dei giovani che a 5 anni dal conseguimento del titolo universitario ancora non lavorano.

ULTIMISSIME
13/11/2019

Al via Social Start 2019, il bando per i progetti del Terzo Settore

 

Se l’amore è intelligente, sa trovare i modi per operare secondo una previdente e giusta convenienza, come indicano, in maniera significativa, molte esperienze nel campo della cooperazione di Credito.

Benedetto XVI 29 giugno 2009


La BCC si distingue per il proprio orientamento sociale e per la scelta di costruire il bene comune.

dallo Statuto delle BCC, art.2