Il Progetto Microfinanza Campesina in Ecuador

 
La microfinanza campesina
 
Avviato nel 2002, tutt'ora in corso. Il progetto è basato sulla collaborazione con Codesarrollo (che dal marzo 2014 è diventata una banca nella forma di società per azioni, assumendo la denominazione di “banCodesarrollo SA”) sancita da un Accordo di cooperazione culturale e finanziaria siglato nel 2002 e rinnovato nel 2012.  Altro partner importante è il FEPP-Fondo Ecuatoriano Populorum Progressio, una fondazione privata senza  scopo di lucro nata negli anni ’70, su iniziativa della Conferenza Episcopale Ecuadoriana, per dare risposta alle  parole di Paolo VI che, nella enciclica Populorum Progressio, richiamava alla creazione di un fondo comune per assistere i più poveri nella prospettiva di uno sviluppo solidale dell’umanità. Diretto fin dall’inizio dall’italiano Bepi Tonello, il FEPP dal 2000 si è costituito come ‘Gruppo Sociale’ e coordina le attività di diverse imprese sociali e cooperative che condividono principi, valori, metodologie e destinatari.
Il contributo di Federcasse
Ad oggi le strutture centrali del Credito Cooperativo e circa 220 BCC-CR hanno messo a disposizione di  Codesarrollo/banCodesarrollo un plafond di oltre 50 milioni di dollari per finanziamenti a condizioni agevolate a beneficio di oltre 20 mila famiglie di campesinos e delle attività collegate. I finanziamenti sono generalmente erogati in pool - coordinati dalle Federazioni Locali. Altre risorse a tasso agevolato sono state messe a disposizione del FEPP, raggiungendo nel tempo un totale di circa 3 milioni di dollari, che sono serviti per la costruzione delle sedi di alcune casse rurali, per l’acquisto di certificati di partecipazione al capitale di Codesarrollo, per il rafforzamento delle imprese che fanno parte del Gruppo Sociale Fondo Ecuadoriano
Populorum Progressio. L’impegno del Credito Cooperativo a favore di banCodesarrollo si è concretizzato anche attraverso la partecipazione diretta nel suo capitale, con la detenzione di quote per quasi 3 milioni di dollari da parte della Fondazione Tertio Millennio e di diverse BCC-CR.
 
Alcuni dei tanti frutti...
OLTRE 45 MILIONI di dollari prestati a 12 mila donne ecuadoriane
OLTRE 2 MILA NUOVE CASE costruite e più di 1.800 ristrutturate
5.400 ETTARI DI TERRA acquistata dai campesinos, 90 mila ettari legalizzati
10 INCONTRI Italia-Ecuador realizzati
OLTRE 500 PERSONE che hanno potuto conoscere da vicino la realtà ecuadoriana
2 LIBRI pubblicati sul progetto da Ecra (Credito e Nuvole, Il credito per il buen vivir)
OLTRE 30 TESI DI LAUREA sul progetto
 
  cc mano 
 Per saperne di più
 
                Visita il sito dedicato all’iniziativa www.ecuador.bcc.it
 
 
               
                extra fb
                
 
Extranet del Credito Cooperativo
entra
Area riservata ai sindaci delle BCC-CR
entra