Rivista scientifica Cooperazione di Credito

La rivista scientifica Cooperazione di Credito nasce nel 1935 nell’ambito delle attività dell’ICAS (Istituto cattolico di attività sociali). Della rivista uscirono solo tre numeri tra il 20 febbraio e il 20 marzo del 1935, che furono diretti da Giuseppe Frattin e stampati dalla Tipografia Poliglotta «Cuore di Maria» di Roma.

La rivista viene definita in La solidarietà efficiente (2001) da Pietro Cafaro, docente di Storia economica e Storia della moneta e della Banca presso l’Università cattolica del sacro Cuore di Milano, come il «canto del cigno» degli uomini che avevano difeso con caparbietà la peculiarità della Federazione italiana delle casse rurali rispetto all’«Associazione nazionale fra Casse rurali, agrarie ed Enti Ausiliari», imposta dalle leggi sindacali fasciste. Nel momento in cui a prevalere temporaneamente fu quest’ultima, una parte della dirigenza del Credito Cooperativo, come il Campilli, il Chiri, il Corazzin, e molti altri ancora, si limitò ad operare nell’Azione Cattolica ed in particolare nell’ICAS accantonando le attività della Rivista.

Dopo la caduta del Fascismo, la Rivista fu riproposta nel 1949 come rivista dell’Ente nazionale delle casse rurali, agrarie ed enti ausiliari - ENCRA. Negli anni Sessanta fu potenziata ed in seguito trasformata in organo ufficiale della ricostituita Federazione nazionale delle casse rurali italiane (Federcasse).

Ad oggi, la Rivista è il punto di riferimento delle pubblicazioni tecnico-scientifiche in materia di cooperazione di credito e ospita contributi di carattere economico, aziendale, giuridico. Il Comitato Scientifico è formato da esperti tra i più autorevoli del mondo accademico e istituzionale, quali Francesco Cesarini (Presidente, Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano), Concetta Brescia Morra (Università degli Studi del Sannio), Nadio Delai (Ermeneia), Antonio Di Majo (Università degli studi Roma Tre), Giorgio Gobbi (Banca d’Italia), Marcello Messori (Università di Roma Tor Vergata), Antonio Pedone (Università degli studi di Roma La Sapienza), Gaetano Presti (Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano), Cristiana Schena (Università dell’Insubria).

La pubblicazione è a cura dell’Ecra. Per scaricare la rivista scientifica: www.ecra.it

Extranet del Credito Cooperativo
entra
Area riservata ai sindaci delle BCC-CR
entra