Punto Macro

Punto Macro è la nota di analisi macroeconomica mensile realizzata da economisti del Servizio Studi, Ricerche e Statistiche di Federcasse.

La nota, oltre ad una breve analisi macroeconomica globale e poi italiana, analizza lo stato dei mercati monetari, dei tassi governativi, dei tassi di cambio e del mercato azionario, quest’ultimo solo a livello indici.

» Scarica tutti i Punto Macro

 

Editoriale Settembre 2016

Punto macro n°9

Fermo il Pil italiano

Il Pil italiano è rimasto fermo nel secondo trimestre (+0,0% trimestrale +0,7% annuo). Sulla dinamica ha pesato negativamente la componente domestica, compensata dalla buona performance di quella estera.
  1. Delude il dato sul Pil italiano. Il Pil italiano è rimasto fermo nel secondo trimestre (+0,0% trimestrale +0,7% annuo), anche alla luce di un dato negativo sull’attività economica (-1,0% annuo la produzione industriale) e della fiducia delle imprese (l’indice si è contratto sotto la soglia di espansione di 100 punti per la prima volta da marzo 2015). Sulla dinamica del Pil ha pesato negativamente la componente domestica (+0,0% trimestrale i consumi finali nazionali guidati dalla spesa pubblica, -0,3% gli investimenti fissi lordi) compensata dalla buona performance di quella estera.
  2. La Banca d’Inghilterra taglia i tassi. La BoE, per rispondere alle attese di rallentamento congiunturale indotte anche dall’esito del referendum sulla Brexit, ad agosto ha tagliato i tassi di interesse ufficiali di 25 pb (portandoli allo 0,25%), ha confermato il QE da 70 miliardi di sterline ampliandolo per 10 miliardi anche ai bond societari e alzando il target complessivo da 375 a 435 miliardi e ha creato un fondo di rifinanziamento agevolato alle imprese da 100 miliardi.
  3. Confermata l’inflazione positiva nell’Eurozona.
  4. Fase di recupero sui mercati azionariTutti i principali listini azionari hanno registrato nel mese dei significativi rialzi.
  5. Prezzo del petrolio in rialzoBrent e WTI hanno evidenziato un trend positivo.

 

Extranet del Credito Cooperativo
entra
Area riservata ai sindaci delle BCC-CR
entra