BCC STORIES
Questa sezione del portale del Credito Cooperativo è dedicata alle storie delle nostre banche. Alle loro iniziative, ai loro progetti sul territorio. E alle loro nuove sfide.

Se anche tu vuoi raccontare la storia della tua banca inviacela a redazione@federcasse.bcc.it
 
SOCIAL
 
BCC Stories News
21/03/2019
ViVal Banca

In occasione della 27esima edizione delle Giornate di Primavera, sabato 23 e domenica 24 marzo, ViVal Banca aprirà le porte della propria sede a Montecatini Terme con la mostra “Accademia d’arte - Anteprima di una rinascita”, in collaborazione con il Fai (Fondo Ambiente Italiano) e la Fondazione del Credito Valdinievole.

“Questa esposizione - ha spiegato Alessandro Belloni, presidente di ViVal Banca – è motivo di orgoglio per il nostro istituto, perché esalta il senso di appartenenza e di servizio nei confronti del nostro territorio, e di grande soddisfazione come partner di un’iniziativa di respiro nazionale”.

“Trasformeremo un luogo di lavoro in un museo”, ha detto Silvia Francalanci, referente del Fai per la Valdinievole. “Sarà un vero e proprio museo itinerante fruibile grazie alla disponibilità delle guide e dei volontari del Fai, e alla sinergia con ViVal Banca e Fondazione del Credito Valdinievole”.

La mostra “Accademia d’arte - Anteprima di una rinascita”. L’esposizione raggruppa una selezione di opere dell’Accademia Scalabrino - fondata a metà anni Sessanta da Dino Scalabrino -, che nel corso dei decenni si è arricchita di capolavori firmati da Chini, Annigoni, Guttuso e Viani, e tanti altri artisti di fama internazionale che hanno donato dipinti e sculture alla collezione che, ad oggi, conta circa 1000 opere: dal 2011 l’intera raccolta è di proprietà della Fondazione del Credito Valdinievole, con ViVal Banca che ha finanziato e sostenuto il progetto di recupero complessivo, compreso quello dell’ottocentesca Villa delle Ortensie destinata a breve ad essere sede espositiva permanente.

ULTIMISSIME
15/07/2019
Verso il “Distretto dell’Economia civile Terre etrusche e di Maremma”
 

Se l’amore è intelligente, sa trovare i modi per operare secondo una previdente e giusta convenienza, come indicano, in maniera significativa, molte esperienze nel campo della cooperazione di Credito.

Benedetto XVI 29 giugno 2009


La BCC si distingue per il proprio orientamento sociale e per la scelta di costruire il bene comune.

dallo Statuto delle BCC, art.2