05/11/2013 Comunicati stampa
Credito Cooperativo: accordo per la riforma del fondo di solidarietà di categoria

Federcasse (l’Associazione nazionale delle Banche di Credito Cooperativo e Casse Rurali italiane) e le Organizzazioni Sindacali di categoria hanno raggiunto e siglato un accordo che riforma il Fondo di Solidarietà per il Personale del Credito Cooperativo e lo adegua, entro il termine di legge, alle previsioni della cd. "riforma Fornero”.

L’accordo, raggiunto al termine di una lunga trattativa, fornisce alle Banche di Credito Cooperativo (BCC) ed ai 37 mila dipendenti dell’intero sistema un ammortizzatore sociale auto-finanziato dalla solidarietà di aziende e lavoratori della stessa categoria, che risponde alle esigenze di sostegno dell’occupazione.

Il Fondo, così riformato, oltre a prevedere l’incentivazione dei processi formativi, fornisce un’articolata strumentazione di sostegno al reddito dei lavoratori nelle ipotesi di criticità occupazionali e rilancia opportunità di incrementi dell’occupazione in un’ottica di solidarietà generazionale.

Extranet del Credito Cooperativo
entra
Area riservata ai sindaci delle BCC-CR
entra