13/05/2013
Banche Cooperative Europee. Crisi meno dura per famiglie e imprese grazie ai crediti che non diminuiscono neanche in tempi di recessione. Domani incontro al Parlamento Europeo

Obiettivo: presentare dati, specificità, ruolo anticiclico e sostegno all’economia reale del sistema europeo della cooperazione di credito e le posizioni rispetto all’Unione Bancaria

Si terrà domani, martedì 14 maggio a Bruxelles, presso la sede del Parlamento Europeo, il secondo appuntamento annuale organizzato dalla Associazione delle Banche Cooperative Europee (EACB) e quest’anno da Federcasse, rivolto ai parlamentari, economisti, giornalisti, studiosi ed altri “portatori di interesse”. Obiettivo: illustrare le più recenti ricerche internazionali sulla cooperazione di credito europea (oltre 4 mila aziende, con 72 mila sportelli, che detengono il 20 per cento del mercato continentale del credito) che ha realmente svolto un importante ruolo anticiclico sin dallo scoppio della crisi, sostenendo convintamente famiglie ed imprese. E che oggi chiede al legislatore europeo attenzione particolare, nel momento in cui si disegnano nuove regole per avviare l’Unione Bancaria e per mettere in sicurezza il sistema bancario del Continente.

Federcasse, in rappresentanza delle Banche di Credito Cooperativo e Casse Rurali italiane porterà la propria voce in due interventi affidati al Vice Presidente Vicario Augusto dell’Erba e al Direttore Generale Sergio Gatti.

Due le tavole rotonde in programma. Nella prima, aperta dal Vice Presidente del Parlamento Europeo Gianni Pittella, esponenti del mondo accademico e delle banche cooperative presenteranno analisi e ricerche su specifici aspetti andamentali e di governance delle aziende di settore nell’attuale contesto di mercato. Sarà, in questo ambito, il Direttore Generale di Federcasse, Sergio Gatti a presentare l’esperienza italiana e le caratteristiche delle banche di territorio a sostegno delle famiglie e delle piccole e medie imprese, come anche le strategie di sviluppo della cooperazione italiana di credito.

Nel secondo confronto verranno invece illustrati due studi recenti, effettuati dalla New Economic Foundation e dall’ ILO – International Labour Organization sulle banche cooperative, commentati da due parlamentari europei: Patrizia Toia (vice presidente della Commissione Industria, Ricerca e Energia) e Sven Giegold (membro della Commissione Affari Economici e Monetari). Alla tavola rotonda parteciperà, con un proprio intervento di sintesi, il Direttore Generale dell’EACB Hervé Guider. La conclusione dei lavori è affidata al Vice Presidente vicario di Federcasse e membro del Board dell’EACB, Augusto Dell’Erba.

Roma, 13 maggio 2013

 

Ufficio Stampa e Rapporti Istituzionali
Marco Reggio – cell. 338.31.03.933
Tel. 06.720.72.665/671/678 email: mreggio@federcasse.bcc.it Twitter : @FedercasseBCC
Facebook Ufficio Stampa Federcasse – BCC Credito Cooperativo

Extranet del Credito Cooperativo
entra
Area riservata ai sindaci delle BCC-CR
entra