23/06/2011
Credito Cooperativo, Banca Agrileasing cambia nome diventa Iccrea BancaImpresa

Si completa il percorso di trasformazione da banca mono-prodotto a banca corporate
Banca Agrileasing cambia denominazione sociale e dal prossimo autunno si trasforma in Iccrea BancaImpresa, la banca corporate del Credito Cooperativo, controllata da Iccrea Holding.

Fondata nel 1977 per erogare leasing al sistema del Credito Cooperativo, Banca Agrileasing completa, con la nuova denominazione, il percorso iniziato nel 2005 che l'ha portata a trasformarsi da banca per il leasing a banca per l’impresa. Il rebranding, che si traduce in un nuovo nome, nuovo logo e nuova identità aziendale, ha ottenuto recentemente il definitivo via libera autorizzativo da parte dell’Autorità di Vigilanza. Il nome, scelto di concerto con la capogruppo Iccrea Holding, nasce per identificare il nuovo posizionamento di mercato di Banca Agrileasing che negli ultimi anni ha arricchito la sua offerta con altri prodotti e servizi bancari dedicati alle imprese, in particolare PMI, inclusa l’attività nel segmento estero. L’attuale ragione sociale, pur godendo di un importante capitale  reputazionale, non risultava più coerente rispetto al business complessivo della banca.
Il cambio di denominazione si accorda con il progetto che il gruppo bancario Iccrea ha avviato nel 2009 per acquisire una nuova identità e una maggiore chiarezza comunicativa nei confronti del mercato. I criteri seguiti nella scelta sono stati quelli di una denominazione chiara e comprensibile dal pubblico finale, una più forte corrispondenza tra la ragione sociale e il business e, non da ultimo, l'esigenza di valorizzare l’appartenenza al Sistema del Credito Cooperativo.

Seguendo questi principi si è scelto di inserire il prefisso "Iccrea" nella nuova ragione sociale della banca. Un nome importante e ricco di identità per il sistema del Credito Cooperativo.
Il Gruppo bancario Iccrea si articola, quindi, nella capogruppo Iccrea Holding, nella banca corporate Iccrea BancaImpresa, e nella banca per il segmento istituzionale Iccrea Banca. La campagna di lancio del nuovo brand è prevista per il prossimo autunno.

Roma, 23 giugno 2011

Banca Agrileasing – la Banca per lo sviluppo delle imprese clienti delle Banche di Credito Cooperativo e Casse Rurali italiane – offre consulenza, servizi e soluzioni finanziarie alle PMI. Presidia tutte le aree del leasing mobiliare: strumentale, auto, targato industriale e nautico. Con il leasing immobiliare ed i finanziamenti sostiene i progetti di crescita delle imprese, anche agricole, ed assiste gli imprenditori con i servizi e la consulenza nel campo della finanza straordinaria e, nel comparto estero, con attività di sostegno all’import/export ed all’internazionalizzazione.

Attraverso le controllate BCC Factoring e BCC Lease mette a disposizione factoring e leasing operativo e canale fornitori. Completa l’offerta con i derivati di copertura, i servizi assicurativi e le agevolazioni.
Banca Agrileasing è controllata da Iccrea Holding SpA, la Capogruppo del Gruppo bancario Iccrea, che riunisce le aziende che forniscono prodotti e servizi per l’operatività delle BCC-CR (segmento Institutional) e per le piccole e medie imprese (segmento Corporate) e famiglie (segmento Retail) loro clienti.

Al 31.12.2010 operavano in Italia 415 Banche di Credito Cooperativo e Casse Rurali, con 4.375 sportelli. Hanno una presenza diretta in 2.683 Comuni e 101 Province. In 550 Comuni rappresentano l’unica realtà bancaria. Alla stessa data la raccolta diretta di sistema era di 151 miliardi di euro (+1,7% annuo) mentre gli impieghi avevano superato i 145 miliardi di euro (+6% annuo). Il patrimonio è di 19,2 miliardi di euro (+3,6%).


Info:
Federcasse. Ufficio Stampa e Rapporti Istituzionali - Marco Reggio – cell. 338.31.03.933
Tel. 06.7207.2665/671/678 - fax 06.72.07.2.865 email: ufficiostampa@federcasse.bcc.it
Banca Agrileasing. Resp. Comunicazione d’Impresa - Laura Roselli – cell. 348.77.80.299
Tel. 06.7207.7174 - email: laura.roselli@agrileasing.it

Extranet del Credito Cooperativo
entra
Area riservata ai sindaci delle BCC-CR
entra