09/06/2011
Il difficile equilibrio tra vita e lavoro. Le donne del Credito Cooperativo contro il "Gender Gap"

Convegno a Roma il 17 giugno presso il Palazzo della Cooperazione.  “Equilibrio tra vita e lavoro. L’integrazione delle donne nell’economia” è  il titolo del Convegno – organizzato da iDEE, l’ l’Associazione delle donne del  Credito Cooperativo, che si terrà a Roma venerdì 17 giugno, presso il Palazzo della  Cooperazione (Via Torino, 146 con inizio alle 9.30 – termine previsto alle 13.00).  Obiettivo della mattinata di studio è ragionare non solo di parità e  conciliazione, ma anche del contributo delle donne al rilancio dello sviluppo, tema  peraltro evidenziato dal Governatore della Banca d’Italia Mario Draghi nelle sue  ultime “Considerazioni finali”. Il cd. “gender gap” (divario di genere) nei diversi  settori del lavoro e dell’economia è, inoltre, ancora fortemente penalizzante per le donne non solo in termini di riconoscimento e carriera, ma anche rispetto al tema  della qualità della vita, segnata dalla costante ricerca di un equilibrio non facile tra  impegni di carattere familiare e crescita professionale.
Il Convegno – aperto dai saluti della Presidente di iDEE Cristina Donà - vedrà  la partecipazione di esperti e rappresentanti del mondo accademico, bancario ed e  istituzionale. Tra coloro che hanno assicurato la propria partecipazione: Alessandro  Azzi (Presidente di Federcasse), Diego Schelfi (Presidente della Federazione
Trentina della Cooperazione), Stefano Zamagni (Professore Ordinario di Economia  Politica all’ Università di Bologna), Mariella Taliercio (Presidente Associazione delle  Donne della Banca di Italia), Gianna Zappi (Responsabile Corporate Social Responsibility della Associazione Bancaria Italiana), Roberta Nunin (Professore  Associato di Diritto del Lavoro all’ Università di Trieste), Barbara Poggio (Professore  di Sociologia del Lavoro all’ Università di Trento), Anna Bonfrisco (senatrice del Pdl) e Alessia Mosca (deputata del Pd), queste ultime promotrici della legge sulle “quote rosa” nei Consigli di amministrazione.

A moderare i lavori Monica D’Ascenzo, giornalista de “Il Sole 24 Ore” e autrice del libro “Fatti più in là. Donne al vertice delle aziende: le quote rosa nei CdA”, nel quale viene censita l’iniziativa promossa da iDEE e Federcasse relativa
alla Raccomandazione per l’inserimento di almeno una donna nei CdA delle Banche  e società del Credito Cooperativo.

Roma, 9 giugno 2011

 

Ufficio Stampa e Rapporti Istituzionali Federcasse
Marco Reggio: 338.31.03.933 - 06.720.72.665 - email: mreggio@federcasse.bcc.it
Ufficio Stampa iDEE
Claudia Gonnella: 340.53.60.180 - Tel. 06.7207.2.671 - email: cgonnella@federcasse.bcc.it

Extranet del Credito Cooperativo
entra
Area riservata ai sindaci delle BCC-CR
entra