09/12/2009
Banca Agrileasing (Credito Cooperativo) finanzia la centrale fotovoltaica di Narni
Banca Agrileasing, la banca per l’impresa del Gruppo bancario Iccrea (Credito Cooperativo), ha stipulato un’operazione di finanziamento in project leasing con Energie S.r.l., joint venture paritetica fra EDF EN Italia S.p.A. e TerniEnergia S.p.A. L’operazione, che prevede un investimento complessivo di 12 milioni di euro, permetterà di realizzare un impianto fotovoltaico di potenza pari a 3,1 MWp situato a Narni (TR), la maggiore installazione costruita in tutta la regione.
EDF EN Italia è la branch italiana del gruppo EDF Energies Nouvelles, quotato sull’Euronext di Parigi per una capitalizzazione di € 3 miliardi circa e filiale specializzata nella produzione di energia da fonti rinnovabili del gruppo francese EDF, uno dei principali operatori mondiali nella produzione e distribuzione di energia elettrica.
TerniEnergia, società quotata dal 2008 sul mercato italiano, opera nel settore delle energie da fonti rinnovabili ed è attiva particolarmente nel fotovoltaico come fornitore di sistema (system integrator). Al 30 settembre 2009, TerniEnergia ha realizzato circa 122 impianti fotovoltaici per una potenza installata complessivamente di circa 36 MWp, affermandosi come uno dei principali operatori nazionali, caratterizzato da un’importante esperienza industriale e conoscenza del settore.
L’operazione di finanziamento è stata finalizzata dal Team Project Finance di Banca Agrileasing, e conferma il forte interesse ed il contributo che il Credito Cooperativo esprime a favore degli investimenti nelle energie rinnovabili. L’operazione vede anche la partecipazione, come banca depositaria, di BCC Crediumbria - Banca di Credito Cooperativo.
La centrale elettrica, grazie ai suoi 14.000 pannelli di silicio poli-cristallino, genererà in un anno una produzione di circa 3,9 milioni di KWh, sufficienti a soddisfare il fabbisogno di circa 1.500 famiglie. L’iniziativa, collocata nelle vicinanze di Narni (TR) sarà in grado di contribuire alla difesa dell’ambiente in termini di riduzione delle emissioni, grazie al minore consumo di combustibili fossili, per un abbattimento complessivo di 45 milioni di Kg di anidride carbonica e la riduzione di 20 mila tonnellate di petrolio.

Banca Agrileasing offre consulenza, servizi e soluzioni finanziarie alle PMI. Presidia tutte le aree del leasing immobiliare e mobiliare. Offre numerose forme tecniche di finanziamento ed attiva la progettualità delle imprese con i servizi e la consulenza nel campo della finanza straordinaria. Affianca le aziende nel processo di internazionalizzazione nell’area del Mediterraneo e le protegge dalle variazioni dei tassi di interesse con i derivati di copertura. Attraverso le controllate BCC Factoring e Nolè offre servizi di factoring e noleggio.

Iccrea Holding – il cui capitale è interamente posseduto dalle Banche di Credito Cooperativo - Casse Rurali e dalle loro Federazioni Locali - è la capogruppo del Gruppo Bancario Iccrea e controlla le società di prodotti e servizi, tra le quali, oltre a Banca Agrileasing, Iccrea Banca, Aureo Gestioni, BCC Vita, BCC Private Equity.

Al 30.06.2009 operavano in Italia 426 Banche di Credito Cooperativo e Casse Rurali, con 4.172 sportelli. Hanno una presenza diretta in 2.633 Comuni e 98 province. In 551 rappresentano l’unica realtà bancaria. Alla stessa data la raccolta diretta del sistema BCC-CR era di 141,7 miliardi di euro (+10,8% annuo) mentre gli impieghi avevano superato i 120 miliardi di euro (+8,1% annuo). Il patrimonio è di 18,5 miliardi di euro (+7,5%).

Roma, 9 dicembre 2009

Info:
Banca Agrileasing - Ufficio Stampa - Laura Roselli (348.77.80.299)
BCC Credito Cooperativo: Federcasse – Uff. Stampa e Rapp. Istituzionali
Marco Reggio – cell. 338.31.03.933 email: ufficiostampa@federcasse.bcc.it
Extranet del Credito Cooperativo
entra
Area riservata ai sindaci delle BCC-CR
entra