03/12/2009
Credito Cooperativo: nasce "Bcc Energia" Consorzio per l'acquisto di energia sul mercato libero
E’ stato costituito a Roma il Consorzio BCC ENERGIA, con l’obiettivo di ridurre i costi che le singole Banche di Credito Cooperativo e Casse Rurali (nonché le loro articolazioni territoriali e le società di sistema) sostengono per l’ approvvigionamento di energia.

Il Consorzio nasce dall’esperienza maturata negli ultimi anni nell’ambito del progetto “Rileggi la tua bolletta” ideato da Bit Spa, la società del Credito Cooperativo specializzata sui temi dell’agricoltura, dell’alimentazione e dell’ambiente e che aveva consentito alle BCC ed alle società di sistema partecipanti un risparmio tra il 10 e il 15% annuo sui costi di acquisto dell’energia.

Sulla base di questo specifico know how, il Consorzio – oltre che a fungere da “centrale di acquisto” sul mercato dell’energia - garantirà ai propri associati non solo vantaggi in termini di costo, ma anche un sensibile miglioramento nelle condizioni complessive di approvvigionamento energetico (controllo delle bollette, audit energetico sui consumi, consulenza per lo sviluppo di prodotti di efficienza energetica, ecc.).

BCC Energia è presieduta da Giuseppe Alai (attuale Presidente di Bit Spa, nonché di Banca Reggiana e del Consorzio Parmigiano Reggiano) e vede come Consiglieri Paolo Grignaschi e Matteo Passini (rispettivamente Direttore Generale della Federazione Lazio Umbria e Sardegna delle BCC e Vice Direttore della BCC del Garda). Direttore è stato nominato l’ Ing. Daniele Ziveri.

Tra gli obiettivi di medio termine del Consorzio – che annovera tra i soci fondatori Federcasse, Iccrea Holding, Bit Spa, Bcc Solutions e le Federazioni delle BCC di Lombardia; Abruzzo e Molise; Lazio Umbria Sardegna; della Calabria e della Toscana - è quello di estendere la propria operatività a favore di tutte le realtà associative e di impresa del Credito Cooperativo, come anche – in un secondo momento – alle imprese clienti delle BCC ed alla loro clientela retail.

“E’ questo un ulteriore esempio della bontà e della attualità della formula cooperativa”, ha detto il Presidente di Federcasse Alessandro Azzi. “Unire le forze per conseguire un vantaggio economico collettivo, riducendo i costi, rappresenta difatti l’essenza stessa della cooperazione ispirata da criteri di solidarietà e di efficienza. Capace di generare valore economico e sociale” “Pagare meno l’energia consumandola in modo più efficiente – conclude il Presidente - è un vantaggio immediato per soci e singole BCC ed un vantaggio di lungo periodo per intere comunità”.

Per il Presidente di Iccrea Holding, Giulio Magagni, “Il tema del risparmio energetico, del controllo diretto dei costi e di ricerca di nuove soluzioni tecniche finalizzate alla riduzione degli sprechi, che sono la mission di BCC Energia, vanno inquadrati nel percorso di consolidamento del sistema a rete che rappresenta la forza del Credito Cooperativo italiano, in una logica sussidiaria”.

Roma, 3 dicembre 2009

Con preghiera di cortese pubblicazione.



Ufficio Stampa e Rapporti Istituzionali
Via Lucrezia Romana 41 – 47 - 00178 Roma
Marco Reggio – cell. 338.31.03.933
Tel. 06.72.0.7.2. 665/671/678 - fax 06.72.07.2.865 email: mreggio@federcasse.bcc.it
Extranet del Credito Cooperativo
entra
Area riservata ai sindaci delle BCC-CR
entra