19/10/2009
Credito Cooperativo: presentata "Carta Ateneum" progetto pilota di carta multiservizi a favore degli studenti in collaborazione dell'Università degli Studi di Salerno
E’ stata presentata questa mattina a Fisciano, nel corso di una conferenza stampa tenutasi presso la Sala delle Lauree “Nicola Cilento” dell’Università degli Studi di Salerno, la nuova “Carta Ateneum”, carta servizi a disposizione degli Studenti dell’Ateneo salernitano, nata da una intesa tra Fondazione Unisa, Iccrea Banca Spa (l’Istituto Centrale delle Banche di Credito Cooperativo e Casse Rurali italiane) e la Federazione Campana delle Banche di Credito Cooperativo.

“Carta Ateneum” non è una semplice carta bancaria, ma una vera e propria “piattaforma di servizi” a disposizione degli studenti, per venire incontro alle loro necessità sia di studio che di spesa, ma con un occhio di riguardo anche agli studenti lavoratori. Realizzata partendo da una analisi dei loro bisogni più avvertiti, il prodotto riassume in sé le classiche caratteristiche di “carta servizi” (scontistica, convenzioni varie, ecc.) con quelle di carta di credito pre-pagata del circuito “Master Card” con, in più, una serie di servizi aggiuntivi, alcuni dei quali una assoluta novità per il mercato di settore.

“Carta Ateneum”, infatti, rientra nel grande circuito europeo “Associazione Carta Giovani” con sconti in oltre 100 mila punti vendita in Europa. Consente – tra l’altro - l’accredito, direttamente sulla carta, di rimborsi o emolumenti; riconosce il 100 per cento del rimborso di un bene acquistato, in caso di insoddisfazione, entro 30 giorni dall’acquisto; non grava in nessun modo sugli studenti per eventuali frodi informatiche connesse al suo utilizzo; copre addirittura le spese per il recupero di dati dagli “hard disk” di personal computer acquistati per suo tramite.

In aggiunta, è naturalmente una carta di credito “prepagata” (particolarmente utile per gli studenti fuori sede), emessa da Iccrea Banca Spa (l’Istituto Centrale delle Banche di Credito Cooperativo) in collaborazione con le Banche di Credito Cooperativo del territorio (nel caso di Salerno, dalla Cassa Rurale ed Artigiana - BCC di Fisciano).

“Carta Ateneum” – è stato ricordato nel corso della conferenza stampa - nasce dall’impegno comune e dall’accordo siglato nei mesi scorsi tra la Fondazione Unisa, presieduta dal Prof. Giorgio Donsì, dalla Federazione Campana delle Banche di Credito Cooperativo, presieduta dal dr. Silvio Petrone e dalla Cassa Rurale ed Artigiana – BCC di Fisciano, presieduta dal dott. Domenico Sessa.

“E’ questo un modo nuovo per erogare e accedere ai servizi dell’università – ha detto il Presidente della Fondazione Unisa Giorgio Donsì: uno strumento di pagamento per gli studenti, ma anche uno strumento per rendere ancora più fruibile in modo semplice tutte quelle realtà che sono parte integrante della vita di uno studente universitario”.

Per il Presidente della Federazione Campana delle BCC, Silvio Petrone, invece: “E’ importante che tutto ciò sia nato grazie al lavoro e all’impegno comune di forze locali quali l’Università di Salerno e le 22 BCC della Campania”. “Ogni iniziativa, anche la più piccola, che possa favorire la crescita dei nostri giovani e quindi a ridurre il loro sempre più continuo esodo fuori dalle nostre regioni, è importante. Il sistema del Credito Cooperativo ha sempre lavorato in questa logica. E Carta Ateneum ne è uno degli esempi. E penso sia importante che questa esperienza parta proprio da un’ Università del Sud”.

Ad entrare nel merito dei servizi offerti dalla Carta, invece, il Direttore Centrale Servizi di Pagamento di Iccrea Banca Spa, Antonio Di Lorenzo, il quale ha sottolineato che questo vuole essere un progetto pilota – gli studenti dell’Università di Salerno difatti saranno i primi a beneficiarne – che potrà essere esteso, quanto prima, ad altre realtà universitarie”.

Il Presidente della BCC di Fisciano, Domenico Sessa, ha infine sottolineato il proficuo lavoro di collaborazione con la Fondazione Unisa che ha caratterizzato la realizzazione di questa importante iniziativa e l’attivo coinvolgimento di vari tipi di realtà locali, sia in termini di servizi che di studenti. “E’ significativo – ha detto – che uno degli ultimi servizi aggiunti a Carta Ateneum sia la possibilità di usufruire della recente convenzione con il Consorzio di Trasporti Unico che cura la mobilità in tutta la regione, come anche la fattiva collaborazione con le tante associazioni studentesche”.

Roma, 16 ottobre 2009


Federcasse. Ufficio Stampa e Rapporti Istituzionali
Via Lucrezia Romana 41 – 47 - 00178 Roma
Tel. 06.72.0.7.2. 665/671/678 - fax 06.72.07.2.865 email: ufficiostampa@federcasse.bcc.it
Marco Reggio – cell. 338.31.03.933
Extranet del Credito Cooperativo
entra
Area riservata ai sindaci delle BCC-CR
entra