25/09/2009
Iccrea Banca Spa (Credito Cooperativo) il Consiglio di Amministrazione approva il Bilancio semestrale 2009. Utile netto a 28,3 Milioni di euro

Il Consiglio di Amministrazione di Iccrea Banca Spa - l’Istituto Centrale del Credito Cooperativo ha approvato il Bilancio Intermedio riferito al primo semestre 2009, che evidenzia risultati positivi e in crescita sia rispetto alla situazione del primo semestre 2008 che al budget del corrispondente periodo. In particolare, l’utile netto è stato pari a 28,3 milioni di euro mentre il margine di intermediazione ha superato 125,5 milioni di euro.
In questo periodo di turbolenza, Iccrea Banca ha rafforzato la propria funzione istituzionale di supporto alle Banche di Credito Cooperativo e Casse Rurali italiane, al fine di favorire il consolidamento del ruolo che queste svolgono quali banche di sviluppo del territorio. Infatti, nel periodo sono state rafforzate in misura significativa le relazioni di lavoro con le BCC – CR con conseguente incremento dei volumi intermediati, come evidenziato dalla crescita degli attivi che hanno raggiunto 10,1 miliardi di euro (+0,9 miliardi; +9,4%).

Nel primo semestre del 2009, pur nel generale scenario di congiuntura negativa dell’economia e dei mercati finanziari, Iccrea Banca è quindi riuscita ad accrescere significativamente i volumi operativi grazie al rafforzamento della propria presenza ed operatività nel sistema dei pagamenti, ad un’attenta gestione dell’attività di intermediazione creditizia, ad una selettiva ricerca di opportunità nella negoziazione di strumenti finanziari e ad un efficace controllo dei costi operativi.
Sotto quest’ultimo profilo, ha registrato un’ulteriore accelerazione il processo di perseguimento di una sempre maggiore efficienza, con conseguente miglioramento del cost income (rapporto tra la somma delle spese amministrative e degli ammortamenti e il totale dei ricavi) che è sceso al di sotto del 59,1% dall’86,0% del 2008.
Da rilevare anche il processo di rafforzamento patrimoniale: il patrimonio netto di bilancio è pervenuto a oltre 354,2 milioni di euro (+36,4 milioni; +11,5%) e il patrimonio di vigilanza a oltre 318,4 milioni (+24,8 milioni; +8,5%).

“I risultati appena richiamati – sottolinea il Presidente di Iccrea Banca, Augusto dell’Erba – rilevano come la Banca abbia conseguito traguardi importanti a fronte del difficile contesto in cui si è operato, e sono la dimostrazione che concentrandoci sulle operazioni con la clientela di riferimento possiamo contare su una solida base di reddito anche in periodi critici. Intendiamo quindi rimanere fedeli a tale strategia orientata alla qualità e alla solidità. Come Iccrea Banca ci sentiamo impegnati ad estendere questa logica di “vantaggio” e “beneficio”, assicurando, in primo luogo alle BCC-CR, ma anche a tutti i loro clienti, la qualità e la convenienza dei nostri prodotti e servizi. Partecipare alla crescita della BCC-CR e allo sviluppo del territorio per noi costituiscono un’unica finalità. Non ci può essere l’una senza l’altro. E’ dallo sviluppo del territorio e dallo sviluppo della banca del territorio, infatti, che deriva il rafforzamento dell’istituto centrale”.







Con preghiera di cortese pubblicazione

Roma, 24 settembre 2009


Iccrea Banca SpA è l’Istituto Centrale delle Banche di Credito Cooperativo e Casse Rurali, ed è controllata da Iccrea Holding, la Capogruppo del Gruppo bancario Iccrea, che riunisce le aziende che forniscono prodotti e servizi per l’operatività delle BCC-CR (segmento Institutional) e per le piccole e medie imprese (Segmento Corporate) e famiglie (Segmento Retail) loro clienti.

Al 30.06.2009 operavano in Italia 430 Banche di Credito Cooperativo e Casse Rurali, con 4.127 sportelli. Hanno una presenza diretta in 2.613 Comuni e 98 province. In 549 rappresentano l’unica realtà bancaria. Alla stessa data la raccolta diretta del sistema BCC-CR era di 141,7 miliardi di euro (+10,8% annuo) mentre gli impieghi avevano superato i 120 miliardi di euro (+8,1% annuo). Il patrimonio è di 18,5 miliardi di euro (+7,5%).
















Federcasse. Ufficio Stampa e Rapporti Istituzionali
Via Lucrezia Romana 41 – 47 - 00178 Roma
Tel. 06.72.0.7.2.665/671/678 - fax 06.72.07.2.865 email: ufficiostampa@federcasse.bcc.it
Marco Reggio – cell. 338.31.03.933

ICCREA Banca S.p.A. Servizio Pianificazione, Strategie e Controllo di Gestione
Angelo Cipolloni (06 72075813 – 335 7295695) acipolloni@iccrea.bcc.it

Extranet del Credito Cooperativo
entra
Area riservata ai sindaci delle BCC-CR
entra