21/07/2009
Una mano per la ripresa, prosegue l'impegno del Credito Cooperativo a favore di famiglie e imprese
“Una mano per la ripresa”. E’ questo in estrema sintesi il senso dell’azione che, sul territorio, centinaia di Banche di Credito Cooperativo e Casse Rurali intraprendono per venire incontro alle esigenze più avvertite di famiglie e piccole e medie imprese colpite dalla crisi economica.

L’ultima, in ordine di tempo, l’iniziativa della Federazione delle Banche di Credito Cooperativo del Friuli Venezia Giulia che ha sottoscritto nei giorni scorsi un protocollo di intesa regionale con Confidi Friuli e tutte le categorie produttive (Confindustria, Confcommercio, Confesercenti, Api) per l’introduzione di elementi di flessibilità nella gestione di rimborsi rateali di crediti in bonis per le imprese friulane, anche tramite la sospensione totale o parziale delle rate per un periodo da 12 a 18 mesi (l’accordo prevede anche interventi per le esigenze di liquidità attraverso finanziamenti straordinari). L’intesa anticipa, nei fatti, i progetti di un piano organico di intervento a beneficio delle aziende in crisi, da parte del sistema bancario italiano.

Gli accordi friulani si sommano alle molteplici intese che, ovunque in Italia ormai, sono sottoscritte dalle BCC e dalle loro Federazioni con le associazioni di impresa e di categoria, come anche con le Diocesi locali per l’erogazione di microcredito a migliaia di famiglie in difficoltà. A questi si devono aggiungere anche gli oltre 80 accordi territoriali per l’anticipazione della Cassa Integrazione Guadagni per i lavoratori di aziende in crisi (intese che oltre all’anticipazione dell’indennità vedono spesso iniziative accessorie come la sospensione delle rate dei mutui e/o dei diversi fidi concessi dalla Banca).

Da ricordare, inoltre, che il sistema del Credito Cooperativo ha assunto l’impegno di veicolare 450 milioni di euro, pari al 15% della prima tranche degli 8 milioni messi a disposizione dalla Cassa Depositi e Prestiti per le Piccole e Medie Imprese italiane.

L’elenco aggiornato e completo delle iniziative “Una mano per la ripresa” è consultabile attraverso il sito www.creditocooperativo.it

Roma, 21 luglio 2009




Federcasse. Ufficio Stampa e Rapporti Istituzionali
Via Lucrezia Romana 41 – 47 - 00178 Roma
Tel. 06.72.0.7.2. 665/671/678 - fax 06.72.07.2.865 email: ufficiostampa@federcasse.bcc.it
Marco Reggio – cell. 338.31.03.933
Extranet del Credito Cooperativo
entra
Area riservata ai sindaci delle BCC-CR
entra