16/07/2007
Finanziamenti alle PMI, Banca Agrileasing amplia il portafoglio prodotti
Standard & Poor’s migliora il rating a breve termine da A- ad A
Banca Agrileasing, la società di leasing del Credito Cooperativo italiano, controllata da Iccrea Holding, diventa più competitiva. Dal primo luglio si è esteso, infatti, il ventaglio di offerta alla clientela imprese delle Banche di Credito Cooperativo. Accanto al leasing su tutte le tipologie di beni, al noleggio di apparecchiature, al factoring e alla finanza straordinaria d’impresa, l’azienda eroga anche tutte le tipologie di finanziamenti: fondiari, ipotecari, crediti di firma, mutui. 30 differenti forme tecniche che costituiscono il nuovo catalogo prodotti dei crediti ordinari di Banca Agrileasing. Nel sistema del Credito Cooperativo Banca Agrileasing rafforza quindi il ruolo di supporto alle BCC nell’individuazione di tutte le soluzioni tradizionali e innovative, finanziarie e di consulenza per le imprese.
 
L’arrivo del credito ordinario è un ulteriore tassello di arricchimento del portafoglio prodotti di Banca Agrileasing.  Rappresenta un altro passaggio nel processo di trasformazione in Banca Corporate secondo le prospettive del proprio piano industriale e le indicazioni della Capogruppo Iccrea Holding SpA.
 
Ed è grazie a queste motivazioni che il 28 giugno scorso Standard & Poor’s ha migliorato il rating di controparte di lungo e breve termine per Banca Agrileasing da “A-“ ad “A”, con outlook stabile che si aggiunge all’upgrade ad A già fatto da Fitch Rating.
 
L’iniziativa rientra a pieno titolo nel programma strategico di Iccrea Holding di razionalizzazione del sistema di offerta  delle aziende che compongono il Gruppo Bancario  nel segmento  imprese.
 
Banca Agrileasing ha rivisitato la propria organizzazione, definendo una struttura unitaria preposta alle attività di credito: la Direzione Crediti  nella quale sono stati accentrati tutti i processi del credito, compresa le metodologie di analisi e di sviluppo dei sistemi di rating avanzati,  il monitoraggio, la gestione dei crediti e del contenzioso.
 
L’avvio della nuova operatività di Banca Agrileasing è avvenuto mediante l’acquisto del ramo d’azienda dei crediti  ordinari in capo precedentemente ad Iccrea Banca; il portafoglio crediti acquisito con il ramo d’azienda ammonta a circa 600 milioni, costituito prevalentemente da finanziamenti a medio - lungo termine.
 
Sono 439 le Banche di Credito Cooperativo e le Casse Rurali italiane con una rete di 3.758 agenzie (l'11,3% del totale degli sportelli bancari italiani). Con 111 miliardi di euro di raccolta diretta, con 94,3 miliardi di euro di impieghi economici ed un patrimonio di 14,5 miliardi, il Credito Cooperativo è la prima realtà bancaria italiana per solidità. Gli impieghi erogati dalle BCC italiane rappresentano il 20,3% del totale dei crediti alle imprese artigiane, il 15,2% del totale dei crediti alle famiglie produttrici, l'8,5% alle famiglie consumatrici, il 10,5% del totale dei crediti a imprese e associazioni del Terzo Settore.
 
Roma, 16 luglio 2007
 
Ufficio Stampa Federcasse:
Marco Reggio (338.31.03.933) - Norma Zito (06.72072678 - 3475164323)
Ufficio Stampa Banca Agrileasing. Laura Roselli (348-7780299)
 

 

 

Extranet del Credito Cooperativo
entra
Area riservata ai sindaci delle BCC-CR
entra