04/06/2007
EDILIZIA BANCARIA: ALLA BCC CREDIVENETO IL PRIMO POSTO NELLA CATEGORIA “MIGLIOR CONCETTO INTERNAZIONALE” AL CONCORSO SPORTELLO DELL’ANNO 2007
Il riconoscimento a livello europeo da parte della rivista tedesca “gi-Geldinstitute"

Il progetto per la nuova sede del Credito Cooperativo Crediveneto di Verona si è aggiudicato quest’ anno il primo posto nella categoria “Miglior concetto internazionale” al concorso Sportello dell’Anno 2007, il premio internazionale indetto dal periodico tedesco “gi-Geldinstitute”, importante rivista nel settore bancario – finanziario, che ogni due anni attraverso una giuria composta da rappresentanti ed esperti del settore bancario giudica e sceglie i migliori progetti di edilizia bancaria, valutandone l’idea, gli impatti ambientali e la loro realizzazione.

Alla cerimonia  per la consegna del riconoscimento, che si è tenuta a Stoccarda, hanno partecipato il presidente del Credito Cooperativo Crediveneto, Alessandro Belluzzo e il direttore generale, Antonio Faliva  insieme a esponenti della società Dreika di Bolzano. E’ proprio Dreika, azienda specializzata nella realizzazione di sedi per imprese bancarie che ha ideato e realizzato la nuova sede della BCC,   che unisce il rispetto e la valorizzazione del patrimonio edilizio locale (la sede si colloca all’interno dello storico palazzo “Orti Manara” di Verona) alle più moderne tecnologie in una logica di massima funzionalità.
 
“E’ stata un’idea coraggiosa che si è rivelata vincente – sottolinea il Presidente di Crediveneto  Alessandro Belluzzo. E’ proprio la relazione tra l’immobile storico attentamente restaurato e l’istituto bancario nella sua eleganza moderna che ha trasformato la nostra nuova sede in qualcosa di veramente speciale”.  “Il contatto con il cliente è una priorità assoluta – dice ancora Belluzzo – il concetto di discreet-banking, ossia la banca che favorisce il rapporto ravvicinato con il suo pubblico, e allo stesso tempo non trascura il concetto di active banking, che rende accessibile alla clientela l’uso assistito dei diversi apparecchi self-service, va sostenuto e soprattutto incentivato per soddisfare i clienti  che desiderano una consulenza più specifica e immediata con gli uffici presenti sul territorio”.
 
Roma, 4 giugno 2007
 
Federcasse Ufficio Stampa.
Marco Reggio tel. 338.31.03.933 – Norma Zito 06.72.072.678
 
 
 
 
 
 
Info: Federcasse Ufficio Stampa.
Marco Reggio tel. 338.31.03.933 – Norma Zito 06.72.072.678
Extranet del Credito Cooperativo
entra
Area riservata ai sindaci delle BCC-CR
entra