26/05/2003
A piedi da Leno (Bs) a Montecassino nel nome del monaco Ermoaldo. Un viaggio alla riscoperta dei valori del localismo e dell´agricoltura di qualita´
Un viaggio a piedi dall´Abbazia Benedettina di Leno (Brescia) a quella di Montecassino. Trenta giorni di cammino ripercorrendo a ritroso il tragitto che nel 758 venne compiuto dal monaco Ermoaldo, alla guida di un gruppo di 11 confratelli, chiamati a diffondere la Regola e lo spirito di San Benedetto.

E´ questo il viaggio “controcorrente” (non solo dal punto di vista geografico) compiuto da Valerio Gardoni, bresciano, 45 anni, alpinista, canoista, ecologo, impegnato da anni in azioni di salvaguardia dell´ambiente e per lo sviluppo di una cultura legata alla valorizzazione delle risorse locali.

Il viaggio di Gardoni (partito da Leno il 27 aprile e che arriverà a Montecassino il 31 maggio prossimo) ha come sostenitori la Cassa Padana di Leno (Banca di Credito Cooperativo), l´Associazione Italiana Agricoltura Biologica ed il progetto “Dominato Leonense” (progetto di sviluppo di una agricoltura di qualità nel territorio bresciano, che si ricollega alla grande tradizione benedettina) promosso dalla stessa Banca.

Durante il viaggio, Gardoni – che ha ripercorso la vecchia via dei pellegrini, la via Francigena – ha incontrato sindaci ed esponenti delle comunità locali, produttori di agricoltura biologica, rappresentanti delle Banche di Credito Cooperativo (le vecchie “Casse Rurali”) raccogliendo istanze, idee, esperienze da mettere a fattor comune nell´ambito di un progetto complessivo di riscoperta di una agricoltura di qualità, legata al territorio ed ai ritmi della natura.

Gardoni, giovedì 22 maggio a Roma, è stato ricevuto dal Primate dell´Ordine dei Padri Benedettini, P. Notker Wolf, al quale ha consegnato un libro storico sull´Abbazia di Leno, ottenendo incoraggiamento e sostegno per questa particolare iniziativa che sarà documentata con foto e scritti nell´ambito della Fiera di San Benedetto a Leno, nei giorni 12 e 13 luglio 2003.

Nella stessa giornata l´incontro con il Presidente di Federcasse, Alessandro Azzi, ha ribadito il legame forte che unisce il mondo del Credito Cooperativo ai valori che stanno alla base di una esperienza come questa: localismo, cooperazione, solidarietà.
Informazioni e foto sul viaggio di Gardoni sono anche disponibili sul sito www.popolis.it .

Roma, 26 maggio 2003

Info: Ufficio Stampa Federcasse: Marco Reggio – Claudia Gonnella
Tel. 06.482.95.476 – fax. 06.482.95.481 Email:
ufficiostampa@federcasse.bcc.it
Extranet del Credito Cooperativo
entra
Area riservata ai sindaci delle BCC-CR
entra