23/12/2019 Comunicati stampa
Federcasse: sottoscritto il testo coordinato del Contratto collettivo nazionale di lavoro del Credito Cooperativo

Federcasse (l’Associazione nazionale delle BCC e Casse Rurali) e le Segreterie Nazionali delle Organizzazioni sindacali di categoria hanno sottoscritto il testo coordinato del Contratto collettivo nazionale di lavoro per i Quadri Direttivi ed il personale delle Aree Professionali delle banche e delle aziende del Credito Cooperativo che recepisce le modifiche introdotte con l’Accordo di rinnovo del 9 gennaio 2019.

Tale accordo, in particolare, oltre agli adeguamenti retributivi prevedeva alcuni istituti di particolare interesse e attualità per il sistema delle banche cooperative  e mutualistiche. In particolare:  

  • Il sostegno alla occupazione giovanile, con l’abolizione del livello retributivo di inserimento;
  • la valorizzazione della funzione delle BCC di servizio alle comunità locali, con l’apertura oltre le 40 ore settimanali ed al sabato per gli sportelli delle aree interne;
  • la tutela della genitorialità e la conciliazione dei tempi di vita e di lavoro, con il congedo parentale ad ore, la Banca del tempo solidale e, per il 2019, con il permesso solidale per attività di volontariato.

                   Nell’ambito della definizione del testo coordinato del Contratto nazionale di lavoro, Federcasse e le Segreterie Nazionali delle Organizzazioni sindacali hanno anche sottoscritto un accordo che rivede, parzialmente, la disciplina delle procedure svolte dalle delegazioni sindacali dei nuovi Gruppi Bancari Cooperativi.

                   Federcasse e le Segreterie Nazionali delle Organizzazioni sindacali del Credito Cooperativo si incontreranno nelle prossime settimane per il rinnovo del Contratto collettivo di lavoro dei Dirigenti delle BCC.

                   Per il Presidente della delegazione sindacale di Federcasse Matteo Spanò, “la sottoscrizione del testo coordinato del Contratto collettivo nazionale di lavoro delle BCC è un risultato importante, che Federcasse ha raggiunto con il coinvolgimento di tutte le componenti industriali e federative del sistema del Credito Cooperativo e dopo un confronto costruttivo con le Organizzazioni sindacali”. “Inoltre – prosegue Spanò – abbiamo razionalizzato e meglio chiarito i profili che riguardano le procedure di informazione, consultazione e confronto che coinvolgono le delegazioni sindacali dei Gruppi Bancari Cooperativi”. “Ci prepariamo ad ulteriori impegni con le Organizzazioni sindacali con l’obiettivo di continuare a valorizzare la nostra specificità di banche mutualistiche anche nelle regole collettive del lavoro.”

                   Per il Responsabile del Servizio Affari Sindacali e del lavoro di Federcasse, Domenico Ruggeri, invece, “il testo coordinato del Contratto rappresenta uno strumento applicativo indispensabile per le BCC. La sua definizione mette a frutto il dialogo intrapreso con le Organizzazioni sindacali a partire dall’Accordo di rinnovo dello scorso gennaio che riconosce e tutela la specificità delle banche cooperative e mutualistiche ed il loro contributo alla tenuta delle economie locali”.

        Roma, 23 dicembre 2019

Federcasse - Federazione Italiana Banche di Credito Cooperativo e Casse Rurali

Servizio Comunicazione - Marco Reggio – cell. 338.31.03.933

Rapporti con i Media – Francesca Stella cell. 340.77.69.839

Twitter: @FedercasseBCC   Facebook:  Ufficio Stampa Federcasse – BCC Credito Cooperativo

Instagram: federcasse