12/05/2016 Comunicati stampa
Una lettura economica della "Laudato si" di Papa Francesco tra le novità editoriali del Credito Cooperativo al Salone del Libro di Torino

“La ricca sobrietà. Economia politica (e politica economica) della Laudato Si’”
di Leonardo Becchetti. Ricco di novità il catalogo della casa editrice ECRA.
Molte le novità editoriali che la casa editrice del Credito Cooperativo, ECRA, presenta in occasione della XXIX Edizione del Salone internazionale del Libro che si apre domani a Torino nel consueto spazio espositivo di Lingotto Fiere.
Presso lo stand della casa editrice (Padiglione 1, Box C38D37) in evidenza i nuovi titoli in catalogo. Tra questi, in particolare, il volume dell’economista Leonardo Becchetti, docente di Economia Politica all’Università di Roma “Tor Vergata”: “La ricca sobrietà. Economia politica (e politica economica) della Laudato Si’”, una lettura dal punto di vista economico della Enciclica “ambientale” di Papa Bergoglio, ragionando su come rendere possibili, nei comportamenti quotidiani, i cambiamenti auspicati da Papa Francesco rispetto ai temi della sostenibilità ambientale. Temi connessi alle grandi trasformazioni sociali (pressione migratoria, aumento del divario tra nord e sud del mondo, ecc.), auspicando un possibile nuovo modello di sviluppo e di autentica promozione umana.

Tra le altre novità presentate in Salone:
„h “Taccuino di Economia Civile”, volume che raccoglie gli scritti di tre economisti: Stefano Zamagni, Luigino Bruni ed ancora Leonardo Becchetti pubblicati sul mensile “Credito Cooperativo”, nel corso del 2015, all’interno dell’omonima rubrica. Nel libro si affrontano i temi chiave dell’economia partecipativa (che estende il principio della solidarietà economica a quello di fraternità e della ricerca del bene comune) che hanno segnato secoli di storia economica del nostro Paese.
„h “Fede, sostantivo femminile. Donne a confronto su Chiesa, solidarietà, economia e cooperazione”. Quattordici interviste realizzate da Laura Badaracchi (giornalista e scrittrice, collabora con Avvenire e, fra gli altri, con i periodici Famiglia Cristiana, Credere, Jesus, Donna Moderna) a donne protagoniste del cattolicesimo contemporaneo. Voci molto diverse fra loro: religiose, studiose, docenti universitarie, economiste, giornaliste, scrittrici, madri. Donne che parlano di fede ma anche delle loro vite, delle loro esperienze, del loro impegno nella società. Un puzzle variegato che aiuta a scoprire e a capire un altro punto di vista – spesso nascosto e poco valorizzato ma prezioso e a tratti inedito, sorprendente – nella compagine ecclesiale: quello delle donne.

Scarica qui il PDF del comunicato

Roma, 11 maggio 2016

Extranet del Credito Cooperativo
entra
Area riservata ai sindaci delle BCC-CR
entra