10/05/2016 Comunicati stampa
Riscatto sociale, lotta alla ludopatia. Il ruolo delle banche di comunità al Salone del Libro di Torino e al "Salone Off"

Giovedì 12 maggio il reading del volume “Raiffeisen, ovvero la forza dell’auto-aiuto” alla Casa
Circondariale “Lorusso e Cotugno”. Sabato 14 maggio presentazione de “La dea bendata” presso
l’associazione “Officine Corsare”

Il Credito Cooperativo italiano, attraverso la propria casa editrice ECRA, sarà presente
– per il sesto anno consecutivo con uno stand (Padiglione 1, Box C38D37) - alla XXIX Edizione del
Salone Internazionale del Libro di Torino, in programma dal 12 al 16 maggio presso lo spazio
espositivo Lingotto Fiere.

Con questa partecipazione, il Credito Cooperativo intende offrire ad un pubblico
attento alle novità librarie una serie di pubblicazioni dedicate ai temi della cooperazione di credito
ed alla sua specificità, ma anche alla cura del localismo (nelle tante diverse accezioni) ed ai valori
della cooperazione, anche in contesti apparentemente estranei a questa forma di impresa.
In quest’ottica, giovedì 12 maggio - alle ore 15.30 alla Casa circondariale “Lorusso e
Cutugno” (via Adelaide Aglietta, 35) - nell’ambito del programma “Salone Off 2016”, vi sarà il
reading “Raiffeisen, ovvero la forza dell’auto aiuto”.

A cura di Andrea Giuffrè (direttore della casa editrice ECRA) sarà presentato il volume
“Un uomo vince la miseria. Friedrich Wilhelm Raiffeisen” di Franz Brauman, romanzo biografico
dedicato al padre della cooperazione di credito vissuto nella Germania della seconda metà dell’800.
Una vita avventurosa, quella di Raiffeisen, che con la sua intuizione - basata sui principi della
mutualità - ha migliorato nel mondo l’esistenza di centinaia di milioni di persone, sotto il profilo
materiale e morale, aiutando soprattutto chi è più in difficoltà. Saranno ripercorse alcune
fasi dell’esistenza, al tempo stesso straordinaria e drammatica, di Raiffeisen, che anche oggi
rappresenta un esempio mirabile di riscatto sociale.

Sabato 14 maggio alle ore 20.30, alla libreria linea 451 (via Santa Giulia 40a) sarà
invece la volta del volume “La dea bendata. Viaggio nella società dell’azzardo”, curato dalla
Fondazione Tertio Millennio (la Onlus del Credito Cooperativo) a firma di Marco Dari Mattiacci. Un
aggiornatissimo istant book sul tema della ludopatia, che rappresenta sempre più una piaga sociale;
fenomeno che non può non interessare un sistema di banche di comunità come le BCC che per
storia e tradizione, “vivendo” i loro territori anche educando ad un uso responsabile del denaro,
potrebbero assolvere ad un compito primario per contrastare il fenomeno. Oltre all’autore sarà
presente Leopoldo Grosso (psicoterapeuta e vice presidente del Gruppo Abele). L’incontro sarà
moderato da Rocco Alessio Albanese dell’associazione Officine Corsare.

Scarica qui il PDF del comunicato

Roma, 10 maggio 2016

Extranet del Credito Cooperativo
entra
Area riservata ai sindaci delle BCC-CR
entra