29/04/2014 Comunicati stampa
Il Credito Cooperativo al Salone del Libro di Torino
Il Credito Cooperativo italiano, attraverso la propria casa editrice ECRA, sarà presente con un proprio stand (Pad. 3 Stand. P26) alla XXVII Edizione del Salone Internazionale del Libro di Torino, in programma dall’8 al 12 maggio prossimo presso lo spazio espositivo Lingotto Fiere.

Per il quarto anno consecutivo, il Credito Cooperativo intende offrire in tal modo ad un pubblico attento alle novità librarie una serie di pubblicazioni dedicate ai temi della cooperazione di credito ed alla sua specificità, ma anche alla cura del localismo (nelle tante diverse accezioni) ed all’approfondimento di tematiche di stretta attualità sociale, economica e politica.

In quest’ottica, venerdì 9 maggio (alla ore 16.00 presso lo “Spazio Autori” Padiglione 3) sarà presentato il volume “Dio e Mammona – Dialogo tra un economista e un biblista su economia, etica e mercato” di Leonardo Becchetti e Giuseppe Florio.

Saranno presenti, oltre agli Autori, il Presidente e il Direttore Generale di Federcasse (l’Associazione Nazionale delle BCC), Alessandro Azzi e Sergio Gatti.

Prendendo spunto dal monito di Gesù “Non potete servire Dio e Mammona” riportato nei Vangeli di Luca e Matteo, il volume – grazie al dialogo tra Leonardo Becchetti (Ordinario di Economia Politica all’Università di Roma “Tor Vergata”) e Giuseppe Florio (Teologo e Biblista) affronta il tema dell’uso del denaro per operare il bene. Passaggi significativi sono dedicati a quelle visioni economiche, quali la cooperazione, alternative al consumismo ed a quella “cultura dello scarto” che, ha ammonito Papa Francesco, hanno portato a non sentire più la vita umana e le sue espressioni come un “valore primario da rispettare e tutelare”.

Gli autori si soffermano poi su quello che dovrebbe essere il ruolo delle banche. In particolare sono evidenziate le caratteristiche specifiche delle banche di comunità, quali le BCC, il cui lavoro quotidiano è espressione della vocazione per l’economia sociale, vera essenza della cooperazione di credito. Becchetti e Florio si addentrano poi nell’esaminare l’attuale crisi, nata da uno scollamento tra economia ed etica, affrontando altresì le più urgenti questioni sociali (povertà, lavoro, inclusione finanziaria, distribuzione della ricchezza) e dibattendo sul rispetto dei valori umani che è strettamente connesso al rispetto per l’ambiente e per il Creato.


Ulteriori spunti di riflessione sono offerti dai testi introduttivi, anche in questo caso scritti seguendo una doppia visione, quella religiosa di monsignor Mario Toso (Segretario del Pontificio Consiglio della Giustizia e della Pace) e quella laica di Loretta Napoleoni (saggista ed economista di livello internazionale).


***

Dio e mammona
Dialogo tra un economista e un biblista su economia, etica e mercato
di Leonardo Becchetti e Giuseppe Florio
Testi introduttivi di monsignor Mario Toso e Loretta Napoleoni

Pagg. 144, € 14,00
ECRA – Edizioni del Credito Cooperativo.
Collana Biblioteca - Cod. isbn 978-88-6558-090-5

Presentazione: venerdì 9 maggio ore 16.00
Salone Internazionale del Libro – Torino. Spazio espositivo Lingotto Fiere (Via Nizza 280)
Padiglione 3 – “Spazio Autori”

Leonardo Becchetti è ordinario di Economia Politica all’Università di Roma Tor Vergata e presidente del Comitato Etico di Banca Etica. Editorialista e blogger, scrive sul rapporto tra etica, economia e finanza e sull’economia della felicità. Tra i suoi libri: C’era una volta la crisi. Un paese in emergenza. Le ragioni per sperare, Emi, 2013; Il mercato siamo noi, Bruno Mondadori, 2011; La felicità sostenibile, Donzelli, 2005; Il denaro fa la felicità?, Laterza, 2007; Il microcredito, il Mulino, 2008. Per Ecra nel 2013 ha pubblicato, con Luca e Pepi Merisio, Civiltà dei Parchi. Cooperazione e ambiente.

Giuseppe Florio ha conseguito il dottorato in Teologia biblica alla Pontificia Università Gregoriana di Roma. Da 25 anni ha avviato Progetto Continenti, una Associazione di solidarietà internazionale che realizza in diverse aree del mondo progetti a favore delle popolazioni più povere. La costante frequentazione di altre culture e religioni ha arricchito la sua visione del cristianesimo e del dialogo inter-religioso. Tra le sue pubblicazioni: La domenica. Perché andiamo a celebrare?, EDB, 2013; Shalom. Itinerario biblico per l’evangelizzazione degli adulti, Queriniana, 2004; In Cristo per l’uomo, Cittadella, 1987; La sessualità nella storia e nella Bibbia (con Cinzia Landi), Cittadella, 1986.

Il presente comunicato vale come invito.

Roma, 29 aprile 2014
Extranet del Credito Cooperativo
entra
Area riservata ai sindaci delle BCC-CR
entra