11/07/2013 Comunicazione
Alessandro Azzi: "Abbassamento del rating non riconosce sforzi del nostro Paese"
Dichiarazione del Presidente di Federcasse (BCC Credito Cooperativo) Alessandro Azzi sull'abbassamento del rating italiano da parte di Standard and Poor's.
"L'abbassamento del rating italiano da parte di S&P non solo non riconosce gli sforzi che il nostro Paese sta facendo - e ha fatto - sulla via del risanamento rischiando di vanificarli. E' nuovamente una valutazione intempestiva... che conferma la necessita' di una diversa regolamentazione delle società di ratings. Occorre urgentemente rimuovere la sudditanza verso organismi privati autoreferenziali che con le loro valutazioni, in ragione del permanere di automatismi, incidono sulla possibilita degli intermediari vocati al sostegno dell'economia reale, come le BCC, a continuare a sostenere famiglie ed imprese".
Extranet del Credito Cooperativo
entra
Area riservata ai sindaci delle BCC-CR
entra