07/05/2013 Iniziative
Sostegno alle pmi manifatturiere dalle BCC della Provincia di Cremona
Sostenere la ripresa delle piccole e medie imprese manifatturiere locali attraverso bond territoriali.  E’ questa la finalità    del progetto “Insieme per il territorio” promosso da quattro BCC  della Provincia di Cremona - Banca Cremasca, Banca Cremonese, BCC Dovera e Postino, BCC Adda e Cremasco -  in partnership con l’Associazione Industriali di Cremona”,  giunto alla seconda edizione.  
 
Nella prima edizione del progetto, nel 2011, furono erogati 10 milioni di euro che andarono a sostegno di 95 aziende.  Per il 2013 la somma sale a 15 milioni di euro.
 
L’iniziativa, che ha preso avvio in questi giorni, è  aperta a tutte le imprese del territorio e non solo alle associate alle BCC e si articola in due fasi.
La fase 1 prevede l’emissione da parte delle BCC di un prestito obbligazionario a tasso fisso garantito dal Fondi di Garanzia degli Obbligazionisti, della durata di 3 anni, per un plafond complessivo di 10 milioni di euro. Il collocamento partirà all’inizio di giugno e si chiuderà a fine mese.
 
Le risorse raccolte grazie alla sottoscrizione dei bond territoriali, aumentate del 50%, per un
totale quindi di 15 milioni di euro, saranno messe a disposizione dalle BCC a partire dal mese di luglio per finanziare le piccole e medie aziende manifatturiere cremonesi.
 
La fase 2 del progetto consiste nell’erogazione da parte delle BCC di mutui chirografari a tasso fisso di favore che potranno essere richiesti dalle imprese del territorio per esigenze di liquidità e nuovi investimenti.
 
Insieme per il territorio si aggiunge alle iniziative che centinaia di Banche di Credito Cooperativo e Casse Rurali intraprendono sul territorio per venire incontro alle esigenze più avvertite di famiglie e piccole e medie imprese colpite dalla crisi economica. Iniziative che, in estrema sintesi, vanno sotto il nome “Una mano per la ripresa”.