25/02/2013 Finanza solidale
Le BCC della provincia di Vicenza per il microcredito alle imprese
Al via un progetto delle BCC-CR della provincia di Vicenza per la promozione della finanza sociale a servizio delle comunità locali.
Nove BCC-CR della provincia di Vicenza hanno firmato nei giorni scorsi una convenzione con PerMicro, società specializzata nella concessione di microcrediti per l’avvio o lo sviluppo di progetti d’impresa sostenibili. PerMicro si propone infatti di creare occupazione e inclusione sociale attraverso l’erogazione professionale di microcrediti, l’educazione finanziaria  e l’offerta di servizi di avviamento e accompagnamento all’impresa, in un’ottica di sostenibilità dell’attività.
 
Hanno aderito all’accordo la Cassa Rurale e Artigiana di Brendola, la BCC di Campiglia Dei Berici, la Banca Alto Vicentino di Schio, la BCC di Pedemonte, la BCC Vicentino-Pojana Maggiore, la Banca del Centroveneto, Cassa Rurale ed Artigiana di Roana, la Banca di Romano e S. Caterina, la Banca S. Giorgio Quinto Valle Agno.
 
Il progetto si aggiunge alle iniziative che, sul territorio, centinaia di Banche di Credito Cooperativo e Casse Rurali intraprendono per venire incontro alle esigenze più avvertite di famiglie e piccole e medie imprese colpite dalla crisi economica. Iniziative che, in estrema sintesi, vanno sotto il nome “Una mano per la ripresa”.