25/02/2012 Agevolazioni alle imprese
Imprenditoria femminile: adesione al progetto 'Dote di merito creditizio'
La BCC Mantovabanca 1896, la BCC di Castel Goffredo e la CRA di Rivarolo Mantovano hanno aderito al progetto Dote di merito creditizio, nato da un accordo sottoscritto tra la Camera di Commercio di Mantova e il suo Comitato per la promozione dell’Imprenditoria femminile, gli istituti di credito e i Consorzi Fidi.
 
Il progetto Dote di merito creditizio nasce da un accordo sottoscritto tra la Camera di Commercio di Mantova e il suo Comitato per la promozione dell’Imprenditoria femminile, gli istituti di credito e i Consorzi Fidi. Hanno aderito al progetto BCC Mantovabanca 1896, BCC di Castel Goffredo, CRA di Rivarolo Mantovano.
 
L’iniziativa prevede la promozione di una serie di servizi di informazione e assistenza alle imprenditrici, che verranno attivati attraverso una stretta collaborazione tra i soggetti operanti sul territorio, e mira a creare disponibilità di risorse finanziarie a favore delle imprese femminili.
 
Grazie alle tre Banche di Credito Cooperativo e alle garanzie che vengono concesse dai Consorzi Fidi, il progetto garantisce la disponibilità di risorse alle migliori condizioni per agevolare le donne che intendano avviare nuove attività, acquistarne di preesistenti o, se già imprenditrici, realizzare progetti aziendali innovativi (connessi a programmi di investimento per qualificazione o innovazione di prodotto, di processo, innovazione tecnologica od organizzativa, anche finalizzati all’ammodernamento dell’attività esercitata).
 
Destinatari del progetto sono le aspiranti imprenditrici donne e le imprese a gestione femminile già esistenti. Due le tipologie di finanziamento: per investimento (mutuo chirografario da 7.500 a 75 mila euro rimborsabile in 5/7 anni); per la liquidità (da 7.500 a 25 mila euro rimborsabile in 24 mesi).
 
 
Extranet del Credito Cooperativo
entra
Area riservata ai sindaci delle BCC-CR
entra