13/02/2012 Economia e Finanza
Accordo JESSICA tra Bei e Iccrea BancaImpresa per investimenti sostenibili in Sicilia
 
Iccrea BancaImpresa ha siglato l’accordo operativo JESSICA con Bei, la Banca Europea per gli Investimenti, alla presenza dei vertici della Regione Sicilia e della Federazione Siciliana delle BCC. L’accordo è finalizzato ad utilizzare i fondi strutturali per investimenti sostenibili nelle aree urbane della Sicilia.
 
La firma dell’accordo segue l’aggiudicazione della gara indetta dalla Bei e prevede l’assegnazione ad Iccrea BancaImpresa di un ammontare di risorse pari a 52,7 milioni di euro provenienti dai fondi Fesr, da destinare a interventi nei settori dell’efficienza energetica, delle energie rinnovabili e della mobilità sostenibile, a favore delle pubbliche amministrazioni siciliane ma con evidenti ricadute per le economie locali e lo sviluppo territoriale.
 
Le risorse destinate a sostenere i progetti di investimento potranno arrivare complessivamente a 147 milioni di euro, grazie all’impegno a costituire un plafond di cofinanziamento assunto da Iccrea BancaImpresa per 55 milioni di euro e alla disponibilità delle BCC siciliane per ulteriori 40 milioni di euro.
 
JESSICAJoint European Support for Sostenible Investment in City Areas – è uno strumento finanziario nato dalla sinergia tra la Commissione Europea, la Banca Europea per gli Investimenti e altre istituzioni finanziarie europee. Lo strumento è destinato a promuovere lo sviluppo di meccanismi di ingegneria finanziaria finalizzati all’uso dei Fondi Strutturali per effettuare investimenti rimborsabili a favore di progetti inseriti in un piano integrato per lo sviluppo sostenibile. Grazie a questa iniziativa è possibile impiegare le risorse europee nell’ambito dei piani operativi regionali per la riqualificazione/rigenerazione urbana ed energetica a favore della pubblica amministrazione.
 
L’assegnazione dell’incarico ad Iccrea BancaImpresa è frutto di una partnership con Sinloc, Sistema iniziative locali, e BIT - Servizi per l’investimento sul territorio - che costituiscono un insieme di competenze e di eccellenze in tutti gli ambiti fondamentali per il successo dell’operazione. In particolare, BIT svolgerà il ruolo di advisor tecnico, contribuendo già alla prima fase di scouting, selezione e valutazione preliminare dei progetti, per poi detenere la leadership delle attività di analisi tecnico-ingegneristica dei progetti, due diligence tecnico-energetica, verifica degli stati avanzamento lavori e funzionalità tecnica, implementazione di un sistema di monitoraggio.
 
Il team potrà contare sul supporto della Federazione Siciliana delle BCC e delle 28 Banche di Credito Cooperativo, presenti in regione con 170 sportelli, che saranno coinvolte nei singoli progetti.
 
www.iccreabi.bcc.it
Extranet del Credito Cooperativo
entra
Area riservata ai sindaci delle BCC-CR
entra