07/02/2012 Comunicazione
Inaugurata la Banca di Credito Cooperativo di Putignano
La Banca di Credito Cooperativo di Putignano ha inaugurato lo scorso sabato 4 febbraio il primo sportello, in via Margherita di Savoia, a Putignano (Bari).
 
“Oggi – ha esordito il presidente della BCC, Alessandro Mele –  mettiamo la nostra firma in una pagina importante per la storia della città e della nostra comunità, consegnandole uno strumento potenzialmente in grado di risvegliare lo spirito d’imprenditorialità del nostro territorio. L’apertura della BCC di Putignano non è solo un atto di coraggio, ma soprattutto un atto di fede nei confronti del nostro territorio, del nostro sud, troppe volte bistrattato, delle nostre risorse, delle nostre competenze, delle nostre intelligenze, dei nostri giovani e del loro futuro”. 
 
Ha senso costituire una banca in un periodo di profonda crisi economica e finanziaria? A questa domanda ha risposto nel suo intervento il presidente della Federazione delle BCC di Puglia e Basilicata, Augusto Dell’Erba: “Sì, ha senso se è cooperativa, perché unendo gli sforzi vogliamo generare servizi, senza benefici individuali ma di ordine collettivo”. Dell’Erba ha poi rimarcato che la BCC di Putignano non è una piccola banca, ma appartiene ad un sistema bancario italiano forte, ovvero il quarto, con il 13% di sportelli in Italia.
 

 

Extranet del Credito Cooperativo
entra
Area riservata ai sindaci delle BCC-CR
entra