29/12/2011 Cooperazione
Nasce l’Associazione di volontariato “Migranti e Banche”
L’Associazione, che ha sede a Roma, ha tra gli obiettivi la promozione dello sviluppo sociale, culturale civile ed economico degli individui, in special modo di quelli provenienti da Paesi meno sviluppati, in particolare attraverso progetti di inclusione finanziaria.

“Migranti e Banche” pone alla base del proprio pensiero la convinzione che il conseguimento della cittadinanza economica del migrante sia un segno tangibile del completamento della sua inclusione nel tessuto economico e sociale che lo ospita.

Tra i temi che “Migranti e Banche” si propone di sviluppare vi sono la promozione del turismo sostenibile, del commercio equo e solidale e la salvaguardia dell’ambiente.

Presidente di “Migranti e Banche” è stato nominato Marco Marcocci, esperto di migrant banking, autore di numerose pubblicazioni in materia ed ideatore dell’omonimo sito internet www.migrantiebanche.it. Nel presentare l’associazione Marcocci ha affermato che “il pool di professionisti volontari che costituiscono il perno su cui ruota “Migranti e Banche” offrirà anche consulenze per l’avvio di progetti di microimprenditoria e l’erogazione di percorsi formativi per l’alfabetizzazione finanziaria dei migranti”.

Tra i soci fondatori Giuseppe “Bepi” Tonello, del “Grupo Social FEPP - Fondo Ecuatoriano Populorum Progressio”, animatore del Progetto di “Microfinanza Campesina in Ecuador” del Credito Cooperativo.

Per saperne di più: www.migrantiebanche.it; migrantiebanche@yahoo.it  
Extranet del Credito Cooperativo
entra
Area riservata ai sindaci delle BCC-CR
entra