07/12/2011 Comunicazione
Le BCC siciliane sostengono la lotta all’usura
La Federazione Siciliana delle Banche di Credito Cooperativo ha aderito all’associazione antiracket e antiusura Noi e la Sicilia, fondata dallo scrittore Enzo Russo a Mazzarino (Caltanissetta) nel giugno scorso.
Noi e la Sicilia annovera tra i suoi soci - oltre a un centinaio di imprenditori e commercianti - scuole, associazioni culturali, sacerdoti, banche, Comuni e membri della società civile. L’associazione svolge attività di assistenza attraverso uno sportello per il cittadino che fornisce gratuitamente consiglio a chi non è supportato dalla pubblica amministrazione. L’associazione, inoltre, si propone di favorire l’affidamento di beni confiscati alla criminalità organizzata a cooperative di giovani disoccupati. Per questi motivi la Federazione Locale delle BCC ha ritenuto di far proprio lo spirito dell’iniziativa aderendo e offrendo la collaborazione e l’appoggio materiale e morale delle 28 BCC siciliane.
Extranet del Credito Cooperativo
entra
Area riservata ai sindaci delle BCC-CR
entra