24/11/2011 Comunicazione
Quattro BCC tra i vincitori del Premio AIFIn

Il Credito Trevigiano, la BCC San Marzano di San Giuseppe, il Credito Cooperativo ravennate e
imolese e la BCC di Cherasco sono tra i vincitori della quinta edizione del Premio AIFIn (Associazione Italiana Financial Innovation) Banca e Territorio, un riconoscimento annuale che si propone di dare notorietà alle iniziative di responsabilità sociale d’impresa realizzate dalle banche e di attivare un dibattito permanente sul tema della RSI nel settore bancario e del rapporto tra banca e territorio. All’edizione 2011 del Premio hanno partecipato 21 banche con 58 progetti.

La cerimonia di premiazione si è svolta il 23 novembre scorso a Milano al termine del convegno dal titolo Banche Territoriali: strategie competitive, innovazione, responsabilità sociale d’impresa.
Il Credito Trevigiano ha fatto incetta di premi, classificandosi al primo posto nella categoria “Iniziative a sostegno dell’educazione, istruzione e formazione” con il progetto La diffusione della cultura cooperativa tra i giovani e al terzo nella categoria “Iniziative a tutela e protezione dell’ambiente” con il progetto Emas: attivazione di un sistema di gestione ambientale certificato per tutta la banca. Inoltre, figura sempre in terza posizione, nella classifica speciale “Banca
Territoriale dell’anno”. La BCC San Marzano di San Giuseppe è risultata vincitrice nella categoria “Iniziative a sostegno dell’arte e della cultura” con il progetto La fabbrica dei sogni, il Credito Cooperativo ravennate e imolese si è classificato al primo posto nella categoria “Bilancio Sociale” e la BCC di Cherasco al secondo nella categoria “Iniziative a sostegno dello sviluppo locale” per il progetto Obbligazioni etiche a favore della Fondazione nuovo Ospedale Alba-Bra.

Extranet del Credito Cooperativo
entra
Area riservata ai sindaci delle BCC-CR
entra