11/11/2011 Iniziative
BCC Vignole e Confartigianato Pistoia per il rilancio delle imprese

Finanziamenti destinati al rilancio delle imprese artigiane pistoiesi. È quanto prevede il nuovo accordo siglato il 9 novembre dalla Banca di Credito Cooperativo di Vignole e Confartigianato Pistoia. L’istituto di credito quarratino metterà a disposizione un plafond di 2,5 milioni di euro per l’acquisto di beni strumentali e di 2,5 milioni di euro per l’acquisto di scorte e/o liquidità. L’importo massimo finanziabile è pari a 75 mila euro per ogni singola operazione. Nell’ambito dell’accordo è previsto un prodotto dedicato di conto corrente a condizioni favorevoli e la concessione dell’home banking a titolo gratuito.

I finanziamenti per l’acquisto di beni strumentali, della durata massima di 5 anni, prevedono un tasso variabile Euribor 6 mesi + 2,95 punti percentuali. I finanziamenti per l’acquisto di scorte e/o liquidità, della durata massima di 18 mesi, prevedono un tasso fisso Irs 18 mesi + 3,95 punti percentuali.
www.bccvignole.it

Extranet del Credito Cooperativo
entra
Area riservata ai sindaci delle BCC-CR
entra