12/09/2011 Convegni
Pratola Peligna: prima convention delle donne della BCC

Equilibrio tra tempi di vita e tempi di lavoro. È stato questo il tema della prima convention organizzata dalla Banca di Credito Cooperativo di Pratolo Peligna , lo scorso 9 luglio a Caramanico Terme.

Nel corso dell’incontro si è parlato anche del cosiddetto gender gap (divario di genere) nei diversi settori del lavoro e dell’economia. Divario, ancora, fortemente penalizzante per le donne non solo in termini di riconoscimento e carriera, ma anche rispetto alla qualità della vita. Quest’ultima, profondamente segnata dalla difficile ricerca di un bilanciamento tra impegni familiari e professionali. L’incontro è stato anche l’occasione per riflettere non solo sui temi di parità e di conciliazione, ma anche sul contributo delle donne al rilancio dello sviluppo economico del Paese.
Alla convention, organizzata da Anna Maria Cavallaro, responsabile della segreteria generale con il supporto di Evelina Pizzoferrato, vice direttore della BCC, ha partecipato Donatella Salta, segretario generale dell’Associazione iDEE. Salta ha intrattenuto le partecipanti, dipendenti e socie della banca, con un interessante intervento incentrato sui temi della pubblicazione, promossa da iDEE, dal titolo: “Equilibrio. Strumenti per una gestione efficace dei tempi di vita e di lavoro nella imprese cooperative”.

L’incontro si è svolto nella splendida cornice della riserva naturale della Valle dell'Orfento, nel cuore del Parco Nazionale della Maiella. Un territorio incontaminato e caratterizzato da scenari mozzafiato. Sullo sfondo solo boschi, torrenti e acque termali dalle proprietà terapeutiche. Tutti doni preziosi e spontanei di un luogo generoso.

Extranet del Credito Cooperativo
entra
Area riservata ai sindaci delle BCC-CR
entra