12/04/2011 Iniziative
BCC Monte Pruno: alunni in banca per imparare
Ospitati presso la sede amministrativa della BCC, 24 ragazzi hanno avuto un primo impatto con il mondo del credito.

Nell’ambito delle attività rivolte ai giovani, la BCC Monte Pruno di Roscigno e di Laurino ha promosso un’iniziativa verso gli studenti delle classi IV e V dell’Istituto Tecnico Superiore “A. Sacco” di Sant’Arsenio.

Il progetto, della durata di sei mesi, ha visto la partecipazione di 24 ragazzi, che presso la sede amministrativa della banca hanno avuto un primo impatto con il mondo del credito.

Gli incontri settimanali hanno visto impegnati come tutor alcuni funzionari dell’istituto che hanno trasmesso ai giovani nozioni circa le principali attività svolte dalla banca e le proprie esperienze quotidiane di lavoro, al fine di rendere il più concreto possibile il percorso culturale degli studenti.

Sono state approfondite diverse tematiche che hanno suscitato grande interesse nei ragazzi.

Partendo dai principali strumenti e prodotti utilizzati dalla clientela della banca, si è passati alle attività di erogazione dei fidi e alle attività di controllo e pianificazione, fino all’analisi di bilancio, attraverso lo studio dello stato patrimoniale e del conto economico.

Inoltre, ai ragazzi della classe V è stata data l’opportunità di avere un contatto pratico con le attività di sportello presso le agenzie della BCC nel Vallo di Diano, attraverso quattro giornate di formazione svolte durante il mese di marzo.

A conclusione di quest’esperienza formativa, tre alunni, che supereranno l’esame di Stato con le migliori votazioni, avranno come premio la possibilità di svolgere uno stage formativo retribuito presso una delle filiali della banca.

“È stato un enorme successo - afferma soddisfatto il direttore generale Michele Albanese - ospitare questi giovani ragazzi presso la nostra struttura, a dimostrazione della nostra attenzione verso la formazione e l’istruzione delle giovani generazioni. Ragazzi così interessati ed intraprendenti sono il futuro della società ed un’azienda attenta come la nostra, attraverso questi momenti di formazione, vuole dare concrete opportunità di crescita professionale”.

Extranet del Credito Cooperativo
entra
Area riservata ai sindaci delle BCC-CR
entra