14/03/2011 Iniziative
Banca Prealpi per persone rimaste senza lavoro
Un corso per camerieri del fine settimana e un progetto per riassorbire i disoccupati sono le iniziative sostenute di recente dalla Banca Prealpi.

Attenta ai progetti sviluppati sul territorio a beneficio delle persone in difficoltà economica, Banca Prealpi ha dato il proprio contributo a due recenti iniziative.

La prima riguarda il corso base organizzato da Ascom Vittorio Veneto in collaborazione con l’Istituto Alberghiero Beltrame e il Comune di Vittorio Veneto. Aperto a persone non occupate, come studenti, cassaintegrati e casalinghe, ha visto in breve tempo tutti i 30 posti disponibili riempiti.

L’idea del corso è nata dall’esigenza dei pubblici esercizi di poter avere personale da chiamare nei fine settimana quando, a fronte di un maggior giro di clientela, c’è il rischio di non poter garantire la consueta e necessaria qualità. Ora il personale formato con lezioni teoriche e pratiche potrà essere contattato dai titolari dei locali: i loro nominativi sono stati infatti registrati in un apposito elenco dell’Ascom.

La seconda iniziativa, gestita dal Comune di Conegliano, si chiama Borsa sociale del Lavoro e prevede l’effettuazione di un periodo di reinserimento lavorativo presso aziende della zona. Grazie allo stanziamento di 20 mila euro (15 mila del Comune e 5 mila della Banca Prealpi) saranno reinserite nel mondo del lavoro 10 persone rimaste senza occupazione, che diventeranno 20 grazie a un fondo della Provincia.

Extranet del Credito Cooperativo
entra
Area riservata ai sindaci delle BCC-CR
entra