18/02/2011 Iniziative
La BCC di Vignole promuove un concorso letterario
Prima edizione del Concorso letterario Raccontare il futuro. L’iniziativa della BCC di Vignole è rivolta ai ragazzi delle scuole medie.

Far raccontare il futuro a chi del futuro sarà protagonista. È quanto la Banca di Credito Cooperativo di Vignole propone ai ragazzi delle scuole medie di Agliana e Quarrata. L’istituto di credito quarratino ha infatti promosso la prima edizione del Concorso letterario Raccontare il futuro.

Gli studenti delle scuole secondarie di primo grado dei comuni di Agliana e Quarrata sono chiamati a cimentarsi nello scrivere un racconto, un testo espositivo, un diario, una lettera o un articolo di cronaca che abbia come oggetto il futuro, dando sfogo all’immaginazione e allo stesso tempo evidenziando i propri desideri e aspirazioni.

La scadenza per la consegna dei dattiloscritti, della lunghezza massima di 3 mila battute, è fissata al 31 marzo 2011.

Entro la metà di maggio una giuria, nominata dalla banca, esaminerà gli elaborati e sceglierà i migliori testi delle classi prime, seconde e terze, che saranno raccolti e pubblicati in un volume. La cerimonia di premiazione si terrà entro la fine di maggio e agli autori verrà rilasciato un diploma, oltre alla pubblicazione.

“La nostra Banca punta molto sui giovani del territorio – afferma Giancarlo Gori, presidente della BCC di Vignole –. Da dodici anni assegniamo borse di studio agli studenti più meritevoli, sosteniamo le famiglie nell’acquisto dei libri scolastici, aderiamo ad iniziative formative in collaborazione con le scuole. Per favorire la partecipazione delle nuove generazioni alla vita della banca abbiamo recentemente costituito il Club Giovani Soci. Il Concorso Raccontare il futuro vuole stimolare l'inventiva e l’immaginazione dei ragazzi, su un tema che li riguarda direttamente. Immaginare il futuro è segno distintivo della giovinezza, è proiezione di sé nell’avvenire. Siamo molto curiosi di leggere cosa i nostri ragazzi si aspettano dal domani”.

Extranet del Credito Cooperativo
entra
Area riservata ai sindaci delle BCC-CR
entra