28/12/2010 Iniziative
Novità per la III edizione 2011 del Premio Lia Zaccardi. Proroga dei termini
lia zaccardi
E' stato prorogato al 31 maggio prossimo il termine ultimo per partecipare alla III edizione del Premio Lia Zaccardi. Quest’anno il concorso, riservato alle dipendenti donna a tempo indeterminato, si è aperto, oltre che alle BCC-CR, anche alle Federazioni locali e agli altri Enti Soci di Federcasse.

Il miglior lavoro originale presentato, secondo il giudizio della Commissione Valutatrice del Premio, permetterà alla candidata vincitrice di partecipare, per questa edizione 2011, ad una sessione di formazione manageriale (in lingua inglese) di 3-5 giorni presso il Cooperative College of Manchester (UK), in un periodo compreso tra fine luglio e novembre 2011, in funzione della disponibilità della struttura.

Si fa presente che il Cooperative College rappresenta la più importante istituzione educativa per la cooperazione a livello internazionale. Opera dal 1919 diffondendo e traducendo in pratica i principi e i valori cooperativi, tramite iniziative e progetti ad ampio raggio, in tutto il mondo. Oggi il College lavora in partnership con tutte le maggiori imprese cooperative del Regno Unito ed è specializzato nella formazione del management e della compagine sociale. La sua missione è così dichiarata: “Mettere la formazione al cuore della cooperazione e la cooperazione al cuore della formazione”.


Federcasse e SEF Consulting comunicano l’avvio della III Edizione del Premio Lia Zaccardi, che vuole promuovere esperienze formative cooperative per le donne del Credito Cooperativo.  Quest’anno il concorso, riservato alle dipendenti donna a tempo indeterminato, si apre, oltre che alle BCC-CR, anche alle Federazioni locali e agli altri Enti Soci di Federcasse. 
 
Alle candidate è richiesto di ideare un elaborato originale su un tema definito relativo a nuovi progetti per la cooperazione di credito. Per il 2011 viene proposta una tematica estremamente attuale e presente nella realtà socio-economica del nostro Paese, e cioè quale ruolo la BCC, la Federazione locale e le società del sistema del Credito Cooperativo possono svolgere per favorire l’inclusione sociale degli immigrati. Un argomento certamente non facile ma che è parte integrante e coerente di quella funzione che il movimento svolge da sempre sul territorio.
 
Il tema è declinato in modo leggermente differente in funzione della provenienza delle candidate. Questo quello per le dipendenti a tempo indeterminato delle BCC-CR:
 
Gli immigrati costituiscono una realtà sempre più presente nel nostro sistema socio-economico: la banca di credito cooperativo, in quanto banca differente, in che modo si può relazionare coerentemente con questo (nuovo) tipo di interlocutore, sia esso socio, cliente o dipendente, nel rispetto delle differenze culturali e sociali?
 
Questo quello per le dipendenti  a tempo indeterminato delle Federazioni locali ed Enti Soci:
 
Gli immigrati costituiscono una realtà sempre più presente nel nostro sistema socio-economico: la Federazione locale o l’Ente socio in che modo e con quali servizi e prodotti può supportare le BCC, in quanto banche differenti, a costruire un rapporto corretto e coerente con questo (nuovo) tipo di interlocutore, in quanto socio, cliente o dipendente, nel rispetto delle differenze culturali e sociali?
 
Anche questa edizione, come la precedente, prevede due diversi riconoscimenti, uno promosso da SEF Consulting, l’altro promosso da Federcasse:
 
1.      Una Borsa di studio per la formazione manageriale femminile che ha l’obiettivo di promuovere la partecipazione femminile ad Ateneo-Laboratorio di sviluppo manageriale, tramite l’attribuzione di un contributo del valore di 10.000 euro a copertura parziale della quota di iscrizione ad Ateneo. La XIII edizione di Ateneo avrà inizio orientativamente nel mese di marzo/aprile 2011.
 
2.      Il secondo riconoscimento consiste in una iniziativa formativa su tematiche manageriali e cooperative presso organizzazioni e/o università nazionali o internazionali. Le caratteristiche, la tempistica e le modalità di erogazione sono in corso di definizione e verranno comunicate prossimamente.
 
Dovrà essere indicato per quale dei due riconoscimenti si intende concorrere (non è possibile candidarsi per entrambi).
 
Si evidenziano qui alcune caratteristiche del bando:
·        la partecipazione al bando di concorso è riservata unicamente alle dipendenti donna con contratto di lavoro a tempo indeterminato delle BCC-CR, delle Federazioni locali e degli altri Enti soci di Federcasse;
·        per partecipare al concorso le candidate dovranno presentare un elaborato originale sul tema proposto;
·        le scadenze per inviare la documentazione necessaria a partecipare (vedi bando allegato) sono differenziate in funzione del riconoscimento per il quale si concorre (la partecipazione ad Ateneo entro il 15 febbraio 2011, la partecipazione all’esperienza di formazione manageriale entro il 2 maggio 2011).
·        Una Commissione - formata da un componente del Comitato Scientifico di CooperniCo, dalla Direzione Generale di Federcasse, dal Direttore Generale di SEF Consulting, dal Presidente della Associazione iDEE e da un componente della famiglia Zaccardi - valuterà gli elaborati e definirà la graduatoria di merito.
 
Gli ulteriori dettagli sono contenuti nel Bando allegato (per eventuali informazioni contattare dtotino@federcasse.bcc.it ).
Extranet del Credito Cooperativo
entra
Area riservata ai sindaci delle BCC-CR
entra