29/01/2010 Iniziative
Haiti. Il Credito Cooperativo sostiene Agire Onlus e Fondazione Rava Onlus

A seguito del tragico terremoto che ha colpito Haiti lo scorso 13 gennaio, Federcasse (al fine di non disperdere le risorse e di privilegiare efficacia e tempestività) ha individuato in Agire Onlus e nella Fondazione Francesca Rava Onlus, le due strutture impegnate nella fase di primo soccorso sulle quali convogliare le somme raccolte attraverso i propri amministratori, soci, clienti e dipendenti.

1. Agire Onlus: L’Agenzia Italiana per la Risposta alle Emergenze (questo è l’acronimo di Agire), di recente costituzione, raggruppa alcune tra le più importanti ed autorevoli organizzazioni non governative presenti in Italia (tra queste, Save the Children, Action Aid, Coopi, Cesvi, Intersos, Terre des Hommes, VIS, ecc.). Organizzazioni che, insieme, hanno scelto di unire le forze per rispondere in modo tempestivo - e dunque con maggiore efficacia - alle gravi emergenze umanitarie che, purtroppo ciclicamente, colpiscono il pianeta. Ad Haiti Agire Onlus, in coordinamento con il Ministero Affari Esteri, ha immediatamente attivato un programma professionale di primo soccorso ed intervento. A tutti coloro che contribuiranno, inoltre, la legge consente – inoltre – della deducibilità e della detraibilità (purché i versamenti siano effettuati attraverso banca (bonifico), ufficio postale, carte di debito, di credito e prepagate, assegni bancari e circolari. Per i versamenti a favore di Agire Onlus: Codice Iban: IT 47 U 05584 03208 000000005856 con la causale “Emergenza Haiti”.

2. Fondazione Francesca Rava – N.P.H. Onlus. La Fondazione Francesca Rava è stata costituita nel 2000, collegandosi all'organizzazione internazionale “Nuestros Pequenos Hermanos” (N.P.H.) attiva da anni in Centro America. La sua missione è quella di realizzare ogni tipo di intervento volto ad aiutare i minori, in particolare quelli dei Paesi più poveri. Le iniziative vanno da interventi di sensibilizzazione, alla raccolta di fondi fino all'adozione a distanza di bambini abbandonati in ospedali e orfanotrofi. Di recente, la Fondazione ha attivato propri interventi di sostegno ad Haiti, dove ha inaugurato un ospedale pediatrico. L’Ospedale, costruito secondo criteri moderni e dotato di attrezzature d’avanguardia, ha resistito alla forza del sisma. Da qualche giorno è stato adibito a sede della Protezione Civile italiana nell’Isola. Tutte le informazioni sulla Fondazione, le sue attività e – naturalmente – sulla situazione dei soccorsi, si possono anche reperire sul sito www.nphitalia.org, dove è costantemente aggiornato un diario (blog) redatto dai volontari presenti sul campo. Per i contributi: Codice Iban: IT 39 G 03062 34210 000000760000 con la causale: “Terremoto Haiti”.



Extranet del Credito Cooperativo
entra
Area riservata ai sindaci delle BCC-CR
entra