19/01/2010 Sistema offerta
Iccrea Banca e Sace consolidano partnership
Iccrea Banca e Sace hanno sottoscritto una nuova Convenzione grazie alla quale le BCC–CR potranno beneficiare di una garanzia sulle anticipazioni bancarie prestate alle imprese clienti che vantano crediti verso la Pubblica Amministrazione.

La Convenzione, che stabilisce un plafond di 20 milioni di euro, prevede che ciascun finanziamento accordato alle imprese dalle BCC-CR, per un importo minimo di 100 mila euro e massimo di 1 milione di euro, venga assistito dalla garanzia prestata da SACE per un valore non superiore al 50% del credito che le aziende vantano verso la P.A.

Iccrea Banca sarà l’esclusiva rappresentante delle istanze delle Banche di Credito Cooperativo e Casse Rurali e l’unica interfaccia verso Sace per l'intero Sistema del Credito Cooperativo.

Si tratta della terza Convenzione che l’Istituto centrale delle Banche di Credito Cooperativo sottoscrive con Sace - dopo le prime due firmate ad ottobre 2009, una per il supporto all’internazionalizzazione delle imprese clienti del Credito Cooperativo, e l’altra per i finanziamenti a favore delle PMI su provvista Cassa Depositi e Prestiti - a dimostrazione di una partnership solida e volta a dare un adeguato sostegno alla clientela corporate delle BCC-CR.

Il Gruppo bancario Iccrea, di cui Iccrea Banca fa parte, ribadisce così la sua mission di servizio alle Banche di Credito Cooperativo e Casse Rurali italiane e la sua costante attenzione alla domanda della loro clientela, con un intervento che mira, anche questa volta, a favorire la crescita economica dei territori nei quali le Banche di Credito Cooperativo e Casse Rurali operano e sono motori per lo sviluppo dell’economia reale.
Extranet del Credito Cooperativo
entra
Area riservata ai sindaci delle BCC-CR
entra