07/10/2009 Sistema offerta
Iccrea Holding Spa: sottoscrizione completata per l'aumento di capitale

Iccrea Holding SpA ha concluso con successo la sottoscrizione della prima tranche da 200 milioni di euro dell’aumento di capitale deliberato lo scorso 25 giugno, che prevede di incrementare il capitale fino ad un massimo di 500 milioni di euro entro il 2013.
L’ampia partecipazione dei soci, Banche di Credito Cooperativo, Federazioni ed altri enti di secondo livello del Credito Cooperativo, conferma la fiducia del Sistema e la vicinanza fra BCC e Gruppo bancario Iccrea.

L’attuale aumento di capitale, realizzato a sei anni dal precedente, consente di dotare il Gruppo bancario Iccrea delle risorse necessarie per continuare nel percorso di sostegno all’economia reale che le BCC da sempre garantiscono attraverso la costante e stretta relazione con la loro clientela d'elezione, famiglie e piccole e medie imprese, nell'alveo del loro dettato statutario che le chiama a svolgere un ruolo essenziale nella crescita responsabile e sostenibile del territorio.

Le risorse raccolte saranno impiegate a sostegno dell’operatività delle BCC nella relazione con i clienti impresa e per le esigenze della famiglia attraverso le Società del Gruppo deputate ad operare in partnership con le BCC. I numerosi progetti, già avviati a tal fine dalla capogruppo, Iccrea Holding, trovano ulteriore sostegno e forza in questo significativo apporto. Oltre a finanziare la crescita organica, l’aumento di capitale è destinato a cogliere eventuali opportunità di crescita esterna, qualora esse fossero coerenti con l’obiettivo di aumentare l’efficacia e l’efficienza del Gruppo bancario Iccrea nel suo ruolo di supporto alle BCC-CR.

“La sottoscrizione dell’aumento di capitale da parte delle BCC azioniste – ha commentato il presidente di Iccrea Holding, Giulio Magagni – conferma la validità di un modello in cui il Gruppo bancario Iccrea e le Banche di Credito Cooperativo operano come partner, seppure in ambiti e con responsabilità chiare e distinte, significando che la crescita nel tempo della cooperazione di credito è anche funzione della volontà di rafforzare e far crescere tale partenariato”

Extranet del Credito Cooperativo
entra
Area riservata ai sindaci delle BCC-CR
entra