06/05/2009 Iniziative
Premio energie rinnovabili grazie a BCC delle Marche e Legambiente

Prima edizione del Premio Energie Rinnovabili. A promuoverlo, la Federazione Marchigiana delle BCC e Legambiente Marche in collaborazione con l’Università Politecnica delle Marche.

Il premio è stato assegnato alle realtà che hanno ottenuto risultati significativi nel corso dei primi due anni di attività della convenzione stipulata tra le BCC della regione e l’associazione ambientalista, finalizzata alla concessione di finanziamenti agevolati per la realizzazione di impianti destinati alla produzione di energia rinnovabile. L’accordo-quadro, siglato a fine novembre 2006, ha portato notevoli vantaggi sia sul piano economico sia ambientale e sociale. Infatti, Legambiente Marche ha approvato 185 progetti, alcuni dei quali ancora in via di finanziamento, mettendo in moto investimenti pari a 10 milioni di euro, che salgono ad oltre 20 milioni di euro se si comprendono i 50 finanziamenti delle BCC al di fuori della convenzione. A questi dati va aggiunta l’attività di Banca Agrileasing, la società di leasing del Credito Cooperativo, che ha finanziato progetti per circa 16 milioni di euro.

Tra i premiati, la Country House Airone di Osimo (impianto fotovoltaico), lo stabilimento balneare Lido delle Sirene di Riccione e privati cittadini che hanno installato impianti fotovoltaici o ristrutturati con l’obiettivo del risparmio energetico, oltre alla BCC di Pergola (impianto fotovoltaico in una scuola media). Tra i premiati per finanziamenti fuori convenzione, la Komaros Agroenergie, che ha installato un impianto di cogenerazione ad olio vegetale che produce energia elettrica in grado di soddisfare il fabbisogno di mille famiglie ed energia termica per il Pala Rossini di Ancona; Agricolt Brandoni di Castelfidardo (costruzione di una serra in materiale ferro-vetro con impianto fotovoltaico a caratteristiche speciali); agriturismo Country House Cà Virginia di Montecalvo in Foglia (installazione di impianti fotovoltaico, geotermico e solare termico che consentono di non utilizzare il gas metano o altri combustibili fossili, Opera Pia Ceci di Camerano (installazione di un impianto fotovoltaico).

Extranet del Credito Cooperativo
entra
Area riservata ai sindaci delle BCC-CR
entra