31/03/2009 Iniziative
Fondazione Tertio Millennio - Onlus: un trattore per la legalità
Diffondere, attraverso l’imprenditorialità giovanile, il valore della cooperazione e – con lei – i principi della solidarietà e della democrazia economica. Primi elementi di quella che potrà diventare una più ampia e stabile educazione alla legalità.
Questo il senso dell’intervento della Fondazione Tertio Millennio – Onlus a favore della cooperativa “Terre di Puglia - Libera Terra” di Francavilla Fontana, in provincia di Brindisi, che coltiva terreni confiscati alla sacra corona unita.
L’intervento, nell’ambito del progetto “Laboratorio Sud”, è stato finalizzato in particolare, all’acquisto di un trattore che verrà utilizzato nel lavoro quotidiano della cooperativa agricola.
La consegna delle chiavi del trattore, nelle mani di Don Luigi Ciotti, fondatore ed instancabile animatore della Associazione antimafia “Libera”, è avvenuta lo scorso 31 marzo nell’ambito di una cerimonia pubblica a Francavilla Fontana.
L’evento, organizzato dalla Banca di Credito Cooperativo San Marzano di San Giuseppe (Taranto) con i ragazzi delle scuole del comune brindisino, ha rappresentato una delle tappe più significative della manifestazione “I pizzini della legalità” promosso dalla stessa BCC (partner del progetto “Laboratorio Sud” della Fondazione) e da Libera, con l’obiettivo di diffondere la cultura della legalità e della cooperazione.
E’ questo il secondo intervento della Fondazione a sostegno di cooperative associate a “Libera”. In Calabria, infatti, da alcuni anni la Fondazione sostiene il lavoro della cooperativa agricola “Valle del Marro”, che a Gioia Tauro coltiva i terreni confiscati alla ndrangheta.

Extranet del Credito Cooperativo
entra
Area riservata ai sindaci delle BCC-CR
entra