14/03/2009 Eventi
Il ministro Rotondi incontra le BCC campane

Il ministro per l’Attuazione del Programma di Governo, Gianfranco Rotondi, sarà il 16 marzo, alle ore 10, a Salerno, presso la sede della Federazione Campana delle Banche di Credito Cooperativo, per incontrare i rappresentanti delle 22 Banche di Credito Cooperativo regionale.

L’incontro con il ministro nasce dalla volontà, espressa dall’intero movimento del Credito Cooperativo campano, di rappresentare alle Istituzioni il proprio pensiero e modello, ma soprattutto la disponibilità ad essere interlocutori reali di un cammino di sviluppo che coinvolga le forze vive dei territori.

“L’attuale momento storico e in particolare l’emergenza economico-finanziaria – ha dichiarato il presidente della Federazione locale delle BCC, Silvio Petrone – stanno confermando come la proposta della cooperazione di credito rappresenti una delle risposte più adeguate. Proprio per tale ragione – ha proseguito il presidente Petrone – riteniamo necessario, oggi più che mai, una concertazione che tenga presente nei tavoli di confronto e di progettazione quelle forze vive come le Banche di Credito Cooperativo che hanno come unico obiettivo quello dello sviluppo del territorio da cui nascono”.

All’incontro di lunedì sono stati invitati i presidenti e i direttori delle Banche di Credito Cooperativo campane. “Il sistema delle BCC campane – ha spiegato il direttore della Federazione regionale, Francesco Vildacci - ha 115 sportelli e rappresenta circa 40 mila soci. La presenza del ministro Rotondi a Salerno, la provincia con il maggior numero di BCC in Campania, sarà una preziosa occasione per far giungere al Governo la voce, le proposte e le richieste di un settore estremamente vitale dell’economia della nostra regione”.

Extranet del Credito Cooperativo
entra
Area riservata ai sindaci delle BCC-CR
entra