17/02/2009
La Banca di Bedizzole Turano Valvestino per l'Ospedale di Gavardo

Mercoledì 11 febbraio 2009, il presidente della Banca di Bedizzole Turano Valvestino, Vanni Zecchi, ha consegnato nelle mani del Direttore Generale dell’Azienda Ospedaliera di Desenzano, Mara Azzi, un assegno di 50 mila euro quale contributo a favore dell’Unità di Cardiologia dell’Ospedale di Gavardo.

L’intervento della BCC a sostegno del progetto di potenziamento dell’unità operativa di Cardiologia di Gavardo intende andare a sostegno di un servizio medico di particolare significato e crescente importanza per la popolazione del proprio territorio di competenza che va dalla Valle Sabbia, il Garda bresciano e la Valtenesi, popolazione che coincide con i 125 mila cittadini della zona d’utenza dell’Ospedale di Gavardo.

“Sono molto grata alla Banca di Bedizzole Turano Valvestino per questa donazione – ha commentato Mara Azzi – che ci permetterà di potenziare ulteriormente l’Unità Operativa di Cardiologia dell’Ospedale di Gavardo, e quindi l’Ospedale stesso, che potrà così garantire ai propri utenti un’assistenza sanitaria ancora più qualificata”. Questa donazione permetterà di acquistare attrezzature per l’attivazione del Servizio di Elettrofisiologia cardiologia finalizzato all’impianto di pacemaker.

Extranet del Credito Cooperativo
entra
Area riservata ai sindaci delle BCC-CR
entra