28/01/2009 Comunicazione
Conti nuovo direttore di Bit-Finanziaria per gli Investimenti sul Territorio
Mauro Conti, 49 anni, parmigiano, è il nuovo direttore generale di Bit, la Finanziaria per gli Investimenti sul Territorio del Credito Cooperativo italiano, con sede a Parma, che offre consulenza alle BCC nei settori Agricoltura, Agroalimentare e Ambiente. Subentra a Matteo Passini, che ha assunto un incarico direzionale presso la BCC del Garda.

Conti, in Bit dal 2004, data della costituzione della società, aveva finora ricoperto l’incarico di responsabile dell’Ufficio per lo Sviluppo del Territorio, vantando una lunga esperienza nel settore Agroalimentare e Ambientale, all’interno del quale ha curato numerosi progetti di sviluppo locale e ambientale per enti pubblici e aziende agricole ed agroalimentari.
A tutt’oggi, Bit ha – tra l’altro - svolto consulenze su fonti rinnovabili, curando oltre 130 progetti per impianti fotovoltaici, di cui 15 al di sopra dei 500 kWp, 3 dei quali già entrati in funzione e oltre 60 progetti per impianti biogas, il più grande dei quali raggiunge i 2,2 MWp.
Tra le iniziative di Bit anche il “kit per il risparmio energetico” che ha coinvolto 16 Banche di Credito Cooperativo e loro clienti, uno studio sull’incidenza dell’applicazione della Direttiva nitrati per gli allevamenti della Pianura Padana, numerosi seminari di aggiornamento dedicati al personale delle BCC sui mercati agricoli, impianti a fonti rinnovabili in relazione alle novità tecnologiche, agli aspetti amministrativi, fiscali e assicurativi. Da sottolineare anche i progetti realizzati in collaborazione con Bit Energia, la società che con Sportello Energia e Rileggi la tua bolletta propone soluzioni per il risparmio energetico alle BCC ed alle famiglie e imprese loro clienti.
“Continueremo nella strada intrapresa – dice Conti – mettendo a frutto le competenze specifiche maturate per supportare le BCC nella definizione di progetti di aziende agricole, agroalimentari e nel settore ambientale per il risparmio energetico, il solare fotovoltaico e le agroenergie come aree prevalenti” .
Extranet del Credito Cooperativo
entra
Area riservata ai sindaci delle BCC-CR
entra