23/10/2008 Economia e Finanza
Il GBI a sostegno del mercato dei prestiti interbancari in Europa

Iccrea Holding, in qualità di membro del Gruppo europeo Unico Banking Group, ha partecipato all’iniziativa varata dal consorzio europeo che prevede un’intesa tra i suoi 8 membri (oltre ad Iccrea Holding, anche Credit Agricole, DZ Bank, Pohjola Bank, Rabobank, Raiffeisen Zentralbank, Banco Cooperativo Espanol e Raiffeisen Schweiz) per garantire il sostegno reciproco sul mercato interbancario.

Grazie a questa intesa, tutti i membri di Unico potranno beneficiare della reciproca concessione di linee di credito, non garantite, di durata fino a 3 mesi. In particolare sarà Iccrea Banca a partecipare a livello operativo all’iniziativa che, complessivamente, prevede la messa a disposizione da parte di tutte le banche coinvolte di somme liquide fino a 15 miliardi di euro.

“L’iniziativa è di particolare importanza per tutto il sistema bancario europeo, in quanto consiste nella prima ed unica iniziativa che, finora, è stata posta in essere da operatori privati per il sostegno dell’operatività bancaria a beneficio, in modo particolare, dei soci e clienti delle Banche di Credito Cooperativo e delle Casse Rurali”, ha detto il presidente di Iccrea Holding, Giulio Magagni.

“Tale iniziativa – ha proseguito Magagni – si aggiunge a quelle che già il Credito Cooperativo accorda ai propri clienti, che possono beneficiare delle garanzie offerte dal Fondo di Garanzia dei Depositanti e del Fondo di Garanzia degli Obbligazionisti, ai quali a breve si affiancherà anche il nuovo Fondo di Garanzia Istituzionale con l’obiettivo di salvaguardare la “liquidità e la solvibilità” delle banche del sistema. Nelle scorse settimane, inoltre, il Credito Cooperativo aveva annunciato il rimborso garantito a scadenza, sia del capitale che delle cedole fisse, delle polizze “index linked” emesse dalla Compagnia assicurativa BCC Vita con sottostante Lehman Brothers. Continuiamo così a rendere concreti sul mercato i nostri principi cooperativi”.

Extranet del Credito Cooperativo
entra
Area riservata ai sindaci delle BCC-CR
entra