08/08/2008 Sistema offerta
Nuovo assetto societario per BCC Vita
Acquisito da parte di Cattolica il 51% di BCC Vita, la compagnia vita del Credito Cooperativo. Stefano Milani, direttore generale sella società, ha commentato con soddisfazione il nuovo assetto societario, dichiarandosi “molto contento di come si sono svolte le trattative e del risultato conseguito”.

La definizione di una nuova strategia nel comparto bancassicurativo del Credito Cooperativo, anche attraverso la creazione di una compagnia danni con identica partecipazione azionaria (51% Cattolica e 49% Gruppo Iccrea), consentirà di “raggiungere obiettivi ambiziosi, a partire dall’incremento del portafoglio prodotti e si configura strategica nel momento attuale. Da circa un anno BCC Vita si sta impegnando in una seria ristrutturazione organizzativa, che ha permesso di concretizzare alcuni progetti, quali il rinnovamento del sistema informatico per consentire una migliore operatività alle banche del gruppo, il lancio di nuovi prodotti pensati per rispondere alle esigenze dei propri clienti e un nuovo assetto manageriale. Anche la comunicazione ha subìto un rilancio grazie alla pianificazione di strumenti e strategie che potessero garantire visibilità alla compagnia e una corretta informazione per i risparmiatori”.

I frutti di questa attività si sono già potuti riscontrare con un andamento della società in netto contrasto alle tendenze di mercato. BCC Vita, infatti, ha visto nella prima parte dell’anno un incremento di produzione di oltre il 60% rispetto all’anno precedente.

L’ingresso di Cattolica dà nuova propulsione alla compagnia vita del Credito Cooperativo e si configura come stimolo al perseguimento dei nuovi obiettivi di BCC Vita.
Extranet del Credito Cooperativo
entra
Area riservata ai sindaci delle BCC-CR
entra