24/05/2008 Iniziative
Cinque per mille: la Fondazione Tertio Millennio tra i beneficiari
La Fondazione Tertio Millennio è stata inserita dalla Agenzia delle Entrate nell’elenco delle Onlus che possono essere destinatarie, sulla base della scelta dei contribuenti, di una quota pari al 5 per mille dell’imposta sul reddito delle persone fisiche.
L’inserimento della Fondazione nell’elenco delle Onlus che possono accedere al beneficio dei contributi privati rappresenta una opportunità significativa di sviluppo sia qualitativo sia quantitativo della Fondazione, che ha come obiettivi statutari: la diffusione della pratica e dello spirito della microfinanza in ambito nazionale ed internazionale; la promozione e l’inserimento nel mondo del lavoro a favore di giovani in situazioni di svantaggio sociale, occupazionale, economico; la promozione, all’interno del Credito Cooperativo, dei valori fondanti che lo costituiscono, secondo i principi guida del Magistero Sociale della Chiesa; la tutela e la valorizzazione della natura e dell’ambiente.
Per destinare la quota del 5 per mille della propria imposta sul reddito delle persone fisiche relativa al periodo di imposta 2007 a favore della Fondazione, il contribuente deve apporre la firma in uno dei quattro riquadri che figurano sui modelli di dichiarazione (Modello Unico PF, Modello 730, ovvero apposita scheda allegata al CUD per tutti coloro che sono dispensati dall’obbligo di redigere la dichiarazione). Per effettuare una scelta specifica a favore di un singolo soggetto, il contribuente, oltre alla firma, deve indicare il codice fiscale dell’ente prescelto: 97243760580.

Extranet del Credito Cooperativo
entra
Area riservata ai sindaci delle BCC-CR
entra