20/03/2008 Finanza solidale
BCC del Chianti: obbligazioni etiche per tre progetti sociali

Obbligazioni etiche emesse e collocate sul mercato dalla Banca di Credito Cooperativo del Chianti Fiorentino per finanziare tre progetti sociali: la Banca dei cereali in Ciad, il progetto di microcredito destinato agli abitanti del Quartiere 4 di Firenze e il finanziamento di strumenti diagnostici destinati alla Confraternita Misericordia Tavarnelle e Barberino. Ad indicare quale progetto finanziare sono i sottoscrittori delle obbligazioni, che destinano una parte degli interessi a sostegno dell’iniziativa prescelta.

Obiettivo del progetto della Banca dei cereali in Ciad, che ha coinvolto oltre alla BCC anche la Caritas, la Diocesi di Firenze e il Comune di Tavernelle Val di Pesa, è di costruire un sistema economico in grado di migliorare le attuali condizioni di vita degli agricoltori. Il denaro donato, mediante lo strumento delle obbligazioni etiche, finanzierà la costituzione di un fondo di rotazione messo a disposizione delle cooperative per l’acquisto dei cereali direttamente dai produttori.

Accesso al credito facilitato per gli abitanti del Quartiere 4 di Firenze è un ulteriore obiettivo delle finalità etiche della banca. Lo scopo è quello di contrastare la povertà urbana della periferia fiorentina. A questo scopo la Banca del Chianti Fiorentino e il Fondo Essere (Fondo di aiuto sociale gestito da ventiquattro associazioni che operano sul territorio) hanno realizzato un progetto di microcredito. I sottoscrittori delle obbligazioni si impegnano a destinare parte degli interessi a favore di Fondo Essere con il vantaggio di dedurre l’importo erogato dal loro reddito. La BCC, in veste di intermediario finanziario e con la collaborazione del Fondo, concede prestiti di importo compreso tra i 2.500 ed i 5 mila euro. Finanziamenti che permettono di soddisfare bisogni semplici ma sempre più impellenti. Sono previsti anche prestiti fino a 10 mila euro per le piccole e le medie imprese in difficoltà, che operano sul territorio.

L’ultima tranche dell’iniziativa è riservata a finanziare l’acquisto di nuovi strumenti diagnostici della Confraternita di Misericordia Tavarnelle e Barberino. La Confraternita opera, da oltre mezzo secolo, nell’ambito dell’assistenza sanitaria e sociale.

Extranet del Credito Cooperativo
entra
Area riservata ai sindaci delle BCC-CR
entra