13/03/2008 Iniziative
La moneta elettronica delle BCC venete

La Federazione Veneta delle BCC ha lanciato una campagna informativa istituzionale in tema di sicurezza nell’uso della moneta elettronica in collaborazione con la Polizia di Stato, Reparto polizia postale e delle comunicazioni.

“Il nostro progetto sicurezza – ha affermato il presidente della Federazione, Amedeo Piva – nasce per dare una risposta concreta ed efficace a tutte quelle situazioni di rischio che ogni giorno possono compromettere la serenità e il lavoro delle persone. E per le nostre banche, da sempre molto radicate nel territorio, il progetto riassume la volontà di andare incontro sia alle aziende sia alle famiglie e soprattutto alle categorie più a rischio: gli anziani per quanto riguarda una carenza di informazione e i giovani per la loro propensione ad avventurarsi in scenari telematici interessanti ma rischiosi”.

“Per dotare le nostre banche di uno strumento efficace ed omogeneo – ha continuato Piva – abbiamo realizzato una Guida alla sicurezza della moneta elettronica, disponibile in tutti i 580 sportelli delle 41 BCC venete. Spiega come comportarsi per prevenire le truffe nei pagamenti elettronici e indica l’interlocutore a cui rivolgersi in questi casi e come neutralizzare il pericolo di perdite”.

Extranet del Credito Cooperativo
entra
Area riservata ai sindaci delle BCC-CR
entra